• Home
  • Italia
  • Weekend al lago di Bolsena con tappa al Paese delle Fiabe

Weekend al lago di Bolsena con tappa al Paese delle Fiabe

sant'angelo Viterbo
Sant’Angelo, il paese delle fiabe (Viterbo)

Spesso mi viene quella voglia improvvisa di scappare per tutto il weekend.
Da Roma, senza fare troppi chilometri, si possono raggiungere mete davvero interessanti per i bambini e per tutta la famiglia.
Vi ho parlato delle nostre gite al Parco dei Mostri a Bomarzo, del Giardino dei Tarocchi a Capalbio, del Lago di Bracciano e del bellissimo Museo dell’Aeronautica Militare e di molte altre mete poco distanti da Roma, ideali per una semplice gita fuori porta o per staccare per un intero weekend. 
Il bello di queste vacanze mordi e fuggi è che non necessitano di grande organizzazione.
Vi basterà trovare un posto in cui dormire, e se non avete esigenze particolari potete farlo anche il giorno prima. 

Sant’Angelo: il paese delle fiabe

Un paio di weekend fa, ispirata dal profilo instagram di Mammagiramondo, ho deciso che era arrivato il momento di scoprire Sant’Angelo, quello che da un paio di anni è diventato il Paese delle Fiabe
Sant’Angelo si trova in provincia di Viterbo e dista un’ora e mezza circa da Roma. 

sant'angelo viterbo
Sant’Angelo, il paese delle fiabe

Si tratta di un minuscolo paese dell’alto Lazio (simile a tanti altri), che ha deciso di uscire dall’anonimato con un progetto legato all’arte e alle fiabe. Sono quasi una ventina i murales realizzati per le strade di Sant’Angelo (arriveranno a 40 in futuro), ognuno dei quali rappresenta una fiaba: Alice nel paese delle Meraviglie, Pinocchio, il Brutto anatroccolo e molte altre.
L’idea é senz’altro carina e i disegni molto belli, ma si deve lavorare un pochino sull’accoglienza. Per mangiare, al momento, c’é solo un piccolo alimentari che si é improvvisato panineria. Ammiro la buona volontà, ma se i visitatori cominciano ad essere tanti è necessario assolutamente attrezzarsi con qualcosa di più organizzato. 

Weekend al Lago di Bolsena: dove dormire e cosa fare

Sant’Angelo è a mezz’ora circa di macchina dal Lago di Bolsena, così abbiamo organizzato il weekend abbinando le due cose.
Per dormire abbiamo scelto un agriturismo proprio sul lago, con una spiaggetta privata riservata agli ospiti. 
Si chiama L’Antica Fattoria, sta a cinque minuti da Bolsena, piccolo borgo molto carino. 
L’Antica Fattoria è un posto immerso nella natura, con accoglienti casette (peccato per il divano letto molto scomodo) e un bellissimo chalet a pochi passi dal lago

antica fattoria bolsena
Chalet all’Antica Fattoria, sul lago di Bolsena

Nello chalet hanno dormito dei nostri amici, ma ammetto che mi sarebbe piaciuto molto stare al loro posto. E’ una piccola casettina di legno con cucina, stanza matrimoniale, bagno e un soppalco con un letto ad una piazza e mezza. Davanti la veranda c’è un giardino curato e a pochi passi la spiaggetta sul lago di Bolsena. Un vero sogno. 
Lo chalet è considerato per 3 ospiti, ma a mio parere una famiglia di quattro persone ci potrebbe stare comoda. Se siete in 4 e volete proprio lo chalet vi consiglio di contattare direttamente il proprietario (347 3606679, 327 4089670, info@lanticafattoria.it) e trovare un accordo. 
L’Antica Fattoria ha anche una bella piscina che ovviamente, considerato questa stramba primavera, non abbiamo utilizzato. 
L’unica pecca è la mancanza di un ristorante e soprattutto della colazione. Il paese è comunque molto vicino. Noi abbiamo fatto una squisita colazione alla Pasticceria Cappelloni (Corso della Repubblica 17). Ha pochissimi posti a sedere ma è tutto fresco e molto buono (anche il cappuccino è ottimo).
Anche per la cena abbiamo scelto il centro storico di Bolsena. Abbiamo mangiato all’Osteria del Contadino, dove consiglio la pasta fatta in casa e i meravigliosi dolci. 

Prenota qui il tuo soggiorno all’Antica Fattoria a Bolsena

Cosa fare a Bolsena: visita al Castello medievale e all’acquario di acqua dolce

il castello di bolsena
Lago di Bolsena – il castello

La domenica ovviamente il tempo non era granché, così invece di andarcene al lago abbiamo visitato il Museo Territoriale del lago di Bolsena, ospitato nel bel Castello medievale (la Rocca Monaldeschi della Cervara), e il suo acquario di acqua dolce. I miei figli sono a dir poco fissati con gli acquari, così quando hanno scoperto che anche Bolsena ne ha uno sono impazziti di gioia. L’acquario è piccolino, non aspettatevi grandi cose, ma il prezzo è compreso nel biglietto d’ingresso al castello. E’ uno dei pochi esempi di acquari in Italia che ospita solo specie di acqua dolce fredda. 
 

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Twitter

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

tuscia, viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it | Powered by luisafassino.com