Skip to main content
gatti soli in casa

Gatti soli in casa per qualche giorno: i prodotti indispensabili

Come gestire i gatti durante le vacanze?
Lasciare il gatto solo in casa per qualche giorno è un problema?

Chi mi segue su Instagram sa che ho due bellissime gattone che adoriamo (ogni tanto le mostro nelle stories). Le abbiamo volute fortissimamente essendo dei grandi amanti dei gatti.
Abbiamo cominciato con una per poi, dopo un anno e mezzo circa, adottarne un’altra.

Ammetto però che quando si avvicina il periodo delle vacanze estive il mio pensiero va sempre a loro: come ci organizziamo?

Non sempre sono disponibili parenti e amici che possono darci una mano (zii santi subito!), così a volte ci affidiamo ad una cat sitter.

Lasciare il gatto solo a casa per qualche giorno
Lasciare il gatto solo a casa per qualche giorno

Ma se partiamo per 2/3 giorni per passare un weekend fuori? In questo caso il discorso cambia.
Quando si tratta di mini fughe dalla città le gatte le lasciamo a casa da sole senza che nessuno passi a dare loro da mangiare o a pulire la lettiera.
In due si fanno compagnia e immagino che non sentano troppo la nostra mancanza.

Quando la prima gatta rimaneva sola un intero giorno, ci faceva scontare la nostra assenza: spesso ci lasciava qualcosa di stracciato sopra il letto, come una maglietta o un giochino di stoffa dei bambini.
Da quando sono in due non succede più.

Quindi valutate voi se il vostro gatto è pronto per stare da solo a casa per più di un giorno, nel nostro caso la gatta numero uno non avremmo potuta lasciarla più di una notte.

Gatti soli in casa per pochi giorni:
come ci organizziamo noi

Quando lasciamo le gatte sole per il tempo di una breve vacanza, diciamo dai 2 ai 4 giorni al massimo, mettiamo due lettiere anziché una e utilizziamo una sabbietta davvero ottima che che non lascia cattivi odori. Una cosa che non sopporto è entrare in casa e sentire l’odore forte della lettiera.

Lasciare il gatto solo a casa per qualche giorno
Lasciare il gatto solo a casa per qualche giorno

La sabbietta che non lascia odori

La sabbietta ci è stata consigliata dall’allevatrice dove abbiamo preso una delle gatte. Lei aveva una decina di gatti fissi in casa e nessun odore sgradevole tipico delle lettiere dei gatti, quindi ci siamo subito fidati.

E’ una sabbietta che costa parecchio rispetto alla media, magari potete decidere di usarla solo quando andate via, ma vi assicuro che non dovrete cambiarla tutta così spesso come succede con le altre.
E non sentirete davvero nessun odore, è incredibile.

La marca è Ever Clean, ce ne sono di vari tipi, noi li abbiamo provati un po’ tutti e devo dire che non ne abbiamo uno preferito, vanno tutti bene (il prezzo giusto è intorno ai 16 euro, in alcuni momenti dell’anno il prezzo sale molto per problemi del settore trasporti)

Un’alternativa a questa sabbietta, che compriamo quando l’Ever Clean arriva a prezzi improponibili, è quella del Marchio Amazon Lifelong. Anche questa è molto buona e trattiene gli odori, l’unico inconveniente è che i sassolini sono molto piccoli e capita e che le gatte se li portino in giro per casa.

Due lettiere

Molti esperti di gatti consigliano di avere in casa un numero di lettiere equivalenti al numero di gatti, sempre.
Noi lasciamo due lettiere solo quando partiamo, anche perché abitualmente usiamo una lettiera molto molto grande e chiusa.
La seconda lettiera è una lettiera classica aperta, come questa

Ciotole/distributori automatici per cibo e acqua

Distributori di cibo e acqua per gatti
Distributori di cibo e acqua per gatti

La preoccupazione maggiore quando si lasciano i gatti da soli in casa per qualche giorno è avere la certezza di aver lasciato loro la giusta quantità di cibo e acqua.

Le mie gatte, una in particolare, beve tantissimo. A volte due ciotole d’acqua non bastano, così abbiamo comprato i distributori automatici, uno per l’acqua e uno per il cibo.

Niente di tecnologico, sono i distributori più semplici che vi possano venire in mente, ma per noi sono un “mai più senza” perché riescono a contenere una gran quantità di cibo e acqua.
Vi basterà semplicemente riempirli per assicurare ai vostri gatti vitto per diversi giorni.

Noi ormai li usiamo sempre, anche quando non partiamo, e ho fatto il calcolo che con due gatte durano circa una settimana.

Li abbiamo comprati l’autunno scorso su consiglio di mia sorella (anche lei super gattara) e devo dire che ci troviamo benissimo.

Eccoli qui, sono anche carini!

E per il caldo?

Quando le temperature sono molto alte programmiamo l’aria condizionata per le ore più calde, così anche le gatte possono godersi un po’ di fresco.



Tu come ti organizzi con il tuo gatto quando parti? Scrivimelo nei commenti

❤️ Ti piace il Blog? Seguimi anche sui social
Facebook
Instagram
Pinterest

Disclaimer: in questo post sono presenti link ad Amazon perché partecipo al programma di affiliazione che mi consente di percepire una commissione pubblicitaria sui prodotti che acquistate. Voi non avrete nessun costo aggiuntivo ma supporterete il lavoro che svolgo ogni giorno su questo blog

Vuoi ricevere per email i miei consigli di viaggio?  
ISCRIVITI, E’ GRATIS!
Non intaserò la tua casella e-mail, ti scriverò solo una volta al mese

Accetto l’informativa sulla Privacy flaggando il checkbox a sinistra.* (Leggi informativa)

🔴 Aspetta! Leggi anche:


Valentina Besana

Blogger professionista, fondatrice e autrice di BeRoad.it. Amo il turismo di prossimità, andare in giro per Roma e il Lazio e condividere nuove scoperte con voi. Appena posso, parto anche per mete un po' più lontane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Contact Us