• Home
  • Low Cost
  • Strasburgo: cosa c'è da vedere oltre il Parlamento

Strasburgo: cosa c'è da vedere oltre il Parlamento

Sentiamo spesso parlare di Strasburgo al telegiornale, nota per essere la sede del Parlamento europeo e del Consiglio d’Europa, ma turisticamente parlando non tutti conoscono questa bellissima città della Francia Orientale e non tutti sanno dove si trova Strasburgo.

Strasbrugo è il capoluogo dell’Alsazia e si trova al confine con la Germania.
Il centro storico della città, chiamato Grand Île, è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco nel 1988.

Bicicletta a strasburgofoto di Francois Schnell


Cosa vedere a Strasburgo 

– La cattedrale di Notre Dame, in stile Gotico, la cui guglia raggiunge i 142 metri d’altezza; all’interno non perdetevi l’orologio astronomico di epoca rinascimentale;
“Petite France”, pittoresco quartiere sull’acqua dalle atmosfere fiabesche caratterizzato dalle tipiche case in legno del XVI e XVII secolo;

Petit France, Strasburgofoto di Routard05

I Ponts Couverts, caratteristici ponti rimasti dalle antiche fortificazioni della città;
“Quartier Européen”, zona della città che ospita il Parlamento Europeo, il Consiglio d’Europa e il Palazzo dei diritti dell’uomo;
– Il Museo Tomi Ungerer – Centro internazionale dell’illustrazione. Sono qui esposte circa 250 opere originali di Tomi Ungerer, disegnatore e illustratore nato a Strasburgo nel 1931.
Le Vaisseau (“il vascello”), Museo della Scienza: i bambini dai 3 anni in su sono invitati a toccare e manipolare per imparare giocando e capire divertendosi.

I Mercatini di Natale di Strasburgo



A Strasburgo i mercatini di Natale sono una tradizione molto sentita. Da fine Novembre al 31 Dicembre si svolge il Chriskindelsmarik (mercato del Gesù Bambino in alsaziano), suggestivo mercatino del centro storico. Si tratta di uno dei mercatini più antichi della Francia. Tantissime le bancarelle dove poter acquistare prodotti artigianali o qualcosa di dolce, come i bredele, tipici biscottini di Natale.

Cosa mangiare a Strasburgo

Strasburgo è famosa per la sua gastronomia. Potete gustare specialità della zona in una delle tante winstubs, accoglienti taverne tipiche della città, o in uno dei numerosissimi ristorantini. Tra le specialità vi consiglio la Flammekueche o Tarte flambée, dall’aspetto molto simile alla nostra pizza ma molto più sottile e solitamente condita con panna acida, pancetta e cipolle, viene servita su un tagliere di legno; i Fleischschneke, rotoli di carne e pasta sfoglia; il Foie gras, inventato dal cuoco strasburghese Jean-Pierre Clause intorno al 1780; la torta di cipolle, servita spesso come aperitivo insieme ad un’ottima birra locale;
La posizione di Strasburgo è strategica per visitare altre grandi città non solo francesi ma anche tedesche. Si trova a 488 chilometri da Parigi; a 218 chilometri da Francoforte; a 374 da Monaco.
Nei dintorni invece potete visitare Mulhouse o Colmar, due splendidi centri a pochi chilometri dalla città.

Raggiungere Strasburgo da Roma con un volo low cost

Hop, compagnia low budget di Air France, dal 31 Marzo 2013 propone la nuova tratta Roma – Strasburgo a prezzi vantaggiosi.
Il volo sarà disponibile tutti i giorni ad eccezione del sabato

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

alsazia, cosa mangiare, da roma, mercatini di natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it | Powered by luisafassino.com