Il 17 Marzo 2011 non si lavora!

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Solo qualche giorno fa mi ritrovavo a scrivere un post a proposito dei pochi ponti del 2011… Proprio ora sono invece venuta a sapere che giovedì 17 Marzo 2011 sarà un giorno di festa nazionale: rimarranno chiusi uffici pubblici e scuole per festeggiare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Era il 17 Marzo del 1861 quando Vittorio Emanuele proclamò il Regno d’Italia.
A dare la piacevole notizia dell’inaspettato giorno di festa il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta: «Ma non sarà così sempre — spiega Letta — sarà così solo per il 2011, l’anno della ricorrenza».
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 17 Marzo sarà al Pantheon per rendere omaggio a Vittorio Emanuele.
E ora che aspettate ad organizzare un lungo weekend di vacanza? Vi basterà prendere il 18 Marzo (venerdì) come giorno di ferie per godere di un ponte pre-primaverile.

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

17 marzo, 2011, ponti

Commenti (0)

  • sono orgogliosa di essere italiana e condivido che il 17 marzo si festeggi con la chiusura di uffici e scuole,ma per l’ennesima festività i centri commerciali saranno aperti e allora noi lavoratori di negozi e centri commerciali ci possiamo ritenere extra comunitari . Penso che non si moriva se per un giorno l’economia non girava. Comunque viva l’Italia

  • io lavoro in un call center come outbound e si lavora…come anche la domenica…ma di certo non la pagano come giornata festiva….

  • Purtroppo non avete letto la legge e cosa ne comporta… il 17 marzo sarà festa a carico dei lavoratori perchè verrà detratto un giorno di ferie. Che bella festa!!! Spero non ne facciano altre altrimenti addio ferie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2020​ beroad.it | Powered by luisafassino.com