Milano: fiera degli Obej Obej al Castello Sforzesco

scritto da il 30 Ottobre 2012



A Milano la festa dell’Immacolata è particolarmente sentita per la vicinanza con Sant’Ambrogio.
Il 7 Dicembre i milanesi festeggiano il Patrono della loro città (Sant’Ambreus per i milanesi doc) godendo ogni anno di due giorni di festa da dedicare ai primi acquisti natalizi nella storica fiera degli Obej Obej.

Anche se molti milanesi non lo considerano più tradizionale come era un tempo, questo mercato dalle atmosfere natalizie è visitato ogni anno da moltissimi visitatori.

Sarebbe quindi un peccato perderlo se vi trovate a Milano durante il ponte dell’8 Dicembre.

La fiera si svolge intorno al Castello Sforzesco da venerdì 7 a domenica 10 Dicembre 2012.

Curiosità: Le origini del nome “Obej Obej” (scritto anche “Oh bej Oh bej”) risalgono all’episodio dell’ingresso in città di Giannetto Castiglione. Infatti il nome deriva dalle esclamazioni dialettali di gioia dei bambini milanesi che accettavano di buon grado i doni dell’inviato papale: l’espressione Oh bej! Oh bej! significa infatti “O belli!, o belli!”. (fonte: Wikipedia)



Related Posts with Thumbnails

Commenti (34)

 

  1. fnap6 says:

    ki sa dirmi dv si trova questo merkatino???? (indirizzo)

  2. sasà says:

    Ciao, dovrebbe essere piazza castello.

  3. Anonimo says:

    se arrivo da assago che metro devo prendere e se arrivo in pzz castello??

  4. Anonimo says:

    la fermata del castello è CAIROLI, metro numero 1 rossa

  5. Anonimo says:

    Noi milanesi non amiamo più questa fiera perché ha perso l’atmosfera e l’essenza di una volta.
    Diversi anni fa la fiera si svolgeva nei pressi di S.Ambrogio, era più raccolta ed era ricca di bancarelle dell’artigianato milanese.
    Adesso ci sono per la maggior parte bancarelle di extracomunitari che vendono prodotti contraffatti, bancarelle che vendono kebap (o come cavolo si scrive) e tutto tranne prodotti tipici natalizi. Pessimo!

  6. Anonimo says:

    milenase,devi solo ringraziare il tuo bel sindaco moratti se vi ha trasformato la fiera in una vetrina di lusso cacciando via i venditori di vin brulè e caldarroste. quando la pianterete di voler essere alla moda e vi passerà la puzza sotto il naso capirete che è molto più genuino ed autentico essere “paesani” ed accoglienti.

  7. Anonimo says:

    vuoi il vero sapore caratteristico dei vecchi obej?
    prova quello alternativo al cavalcavia bussa,zona garibaldi:
    http://www.milanodabere.it/milano/fiere/alter_bej_22380.html

  8. anna says:

    io ci sono stata ieri e c erano cose carinissime….

  9. anto says:

    scusate, almeno una volta bello o brutto ci voglio andare con famiglia. dove meglio parcheggiare? ciao ciao

  10. Anonimo says:

    Ti conviene parcheggiare a lampugnano e da li prendre la metro fino a cairoli

  11. Anonimo says:

    paesano stattene dove sei!! qui siamo chic, alla moda e proiettati nel mondo, vai in campagna vai. torna nel terzo mondo ahahahaha

  12. Anonimo says:

    ce ancora la fiera??

  13. Anonimo says:

    Non è una questione di essere “paesani” o autentici o fighetti con la puzza sotto il naso. Ci sono realtà più complesse di quelle che immaginate. La fiera degli obei obei è sempre stata fighissima quand’era in sant’ambrogio ma c’era un problema reale. I venditori autorizzati pagavano uno sacco di “pizzo” per avere il bachetto e in più erano obbligati a fare scontrino di tutto quello che vendevano; mentre i venditori abusivi, che contribuivano a creare il clima di disordine e confusione nonchè bellezza e unicità dell’evento, vendevano ovviamente tutto in nero senza scontrini e senza pagare nessun “pizzo” per avere il banchetto!!! Capite concorrenza sleale per i venditori regolari. Quello che la cara letizia ha fatto è stata la cosa più sbagliata che si potesse fare (come tutto quello che fa del resto..basti penare alla politica dei “parcheggi blu” o ecopass che hanno trasformato Milano in un Bancomat da cui il Comune preleva costantemente soldi ai cittadini) cioè cacciare gli abusivi e aumentare ulteriormente le tasse ai venditori regolari. Queste sono questioni che non fanno capo alla “paesanità” o “fighettaggine” ma a politiche di gestione comunale carenti che puntano più ad un immagine di Milano votata al “comunicarne l’efficienza” piuttosto che a rendere reale l’efficienza tanto sponsorizzata. Diciamoci la verità Milano sta diventando uno sfacelo…

  14. anonimo says:

    a funa ngann con nodo ben stretto

  15. roberta says:

    ragazzi oggi c’è ancora la fiera?

  16. Anonimo says:

    carino il castello quando è illuminato

  17. kikka says:

    ciao io sn una ragazza e volevo lasciare il mio commento io nn sn mai venuta li a milano a vedere i obei obei e quindi nn so k emozione provino quelli k probabilmente saranno li a vederli ma so k vorrei essere li

  18. Anonimo says:

    In risposta a:

    “Anonimo says:
    7 Dicembre 2010 alle 13:43

    paesano stattene dove sei!! qui siamo chic, alla moda e proiettati nel mondo, vai in campagna vai. torna nel terzo mondo ahahahaha”

    1. “alla moda” sono tutti quegli sfigati che seguono la massa.
    2. se dici che Milano è una città “proiettata” nel mondo, vuol dire che non hai proprio visto il mondo. ;)
    3. mi dispiace dirtelo ma in molti cosidetti paesi “del terzo mondo” si vive 10mila volte meglio che in Italia ormai.

  19. Altro Anonimo says:

    Come ho avuto modo di affermare in altre occasioni, se in altri paesi, del terzo o di altri mondi si vive meglio che in Italia, vacci pure e lascia qui noi a vivere male. Se poi ti porti appresso qualcuno che la pensa come te meglio.

  20. bella Italia says:

    Penso che siano cambiate tante cose grazie alla Moratti per dar ascolto ai commercianti della zona e ristrutturarla e adesso a quanto pare ne pagano le conseguenze alcuni,in merito alle varie opinioni penso si debba studiare a fondo la questione prima di azzardare ipotesi.E vero manca …bisognerebbe comparare l’attuale contesto prima di cantarne 4 alla Moratti…anche se l’esito sarà senz’altro negativo. :)

  21. Giucas says:

    Abito in una grande città, vorrei vedere gli obej obej come erano una volta a Milano. Chissà se qualche milanese è in grado di spingere il comune a ripristinarlo.Non si tratta di paesaneria, bensì di tradizioni, che nel tempo avranno maggior importanza e richiamo internazionale, come lo sono adesso i vari mercati natalizi sparsi in tutta europa.

  22. anto says:

    chi conosce le date precise in cui si svoleg la fiera obej?grazie

  23. smellycat says:

    Ciao Anto, la fiera quest’anno si svolge da lunedì 5 a sabato 10 dicembre.

  24. era bella una volta says:

    era bella ma se volete vedere una cosa carina agribrianza e a concorezzo e carino http://www.agribianza.it o com e propio bellino

  25. Alter Bej - il mercatino alternativo di S.Ambrogio says:

    Alter bej

    dal 7/12 al 11/12

    il mercatino alternativo di S.Ambrogio

    Cavalcavia Bussa, Quartiere Isola, Milano

    MM2 Garibaldi – ingresso da via Quadrio/via Borsieri

  26. laura says:

    c’è anche di sera il mercatino? fino a che ora?

  27. roby says:

    vorrei andare. ki mi puo^dire da lonate pozzolo ke strada ddevo fare? grazie

  28. anonimo says:

    quante polemiche per niente che scrivete se non vi piace non ci andate se vi piace ci andate a parte che anche quelli che dicono che fa schifo poi ci vanno perche sono in compagnia e allora per non fare fuguracce ci vanno come e diventata polemica la gente oggi e poi tutti schizzinosi e non parliamo di quelli che dicono di essere milanesi che di milanesi c e ne sono ben pochi hahhahahah

  29. siberian man says:

    ciao a tutti sto anno e sicura la data di 7 venerdi dicembre oooooo cambiera qualcosa????

  30. siberian man says:

    poi un altra cosa…saranno meno ladri di tasche e piu polizia oooo come anni scorsi visto che sono stato derubatto….speriamo piu polizia e carabinieri…non ladri.

  31. siberian man says:

    grazie a voi tutti

  32. siberian man says:

    io qualssiasi modo sia vado a sto mercatino che e troppo bello e fa l’apertura delle feste invernali sono di Mirabello.M.to (AL)

  33. Sara says:

    Sono di Monza ma ormai sono 13 anni che sono benvenuta al Sud. Non sono mai andata in fiera per tutti gli anni passati al nord ma quest’anno vengo su e ci vado. Promesso … ma alla fine dove vado? Al Castello o a Garibaldi bohhhhhhhhhhhhh

    ciao Sara

  34. sbruff says:

    o bej o bej, cosa ci trovate di bello non lo so, i mercati belli sono fatti diversi e almeno con l’aria natalizia, cosa non trovata , ne una luce ne un adobbo ne un pò di musica che richiami il natale.
    i mercatini di bolzano e zone sono di gran lunga diversi e molto natalizi.

Lascia un commento

Cerca nel sito

Untitled Document
viaggi con bambini
viaggi con bambini

Be (Road) Social

Diventa fan di Be Road Seguici su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+

I più cliccati del mese