look in viaggio

Come viaggiare leggeri senza rinunciare ad un po’ di stile

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Con l’avvento del Covid 19 il mio blog ha avuto un crollo di visite.
Durante la quarantena qualcuno di voi ha avuto voglia di cercare informazioni su viaggi e vacanze? La risposta la conosco bene ed è abbastanza sconfortante.
Tuttavia questo strano periodo mi ha permesso di dedicarmi a temi collaterali del blog su cui in passato mi sono concentrata poco.
In questo lungo periodo di lockdown ho scritto diversi post sui giochi da viaggio (che si sono rivelati perfetti anche per la quarantena), ho coinvolto mio figlio Diego nella stesura di un post sui migliori giochi della Switch, ho condiviso con voi la ricetta per fare i pancake senza zucchero e infine vi ho spiegato perché preferisco il Kindle ai libri di carta.

Voglio vivere questo periodo come una sfida e una nuova opportunità, per questo motivo oggi inauguro una nuova rubrica su Moda e Viaggio, in particolare su come viaggiare in modo confortevole senza rinunciare al proprio stile.
Non esiste solo l’abbigliamento da trekking per viaggiare comodi!

Trucchi per fare una valigia solo con vestiti e accessori indispensabili

Da qualche anno, in particolare da quando sono mamma, sono diventata cintura nera di valigie. Per prima cosa, qualche giorno prima della partenza, faccio una lista di tutto ciò che ritengo indispensabile in viaggio.
Preparo prima la valigia dei bambini e successivamente penso alla mia.
Degli oggetti indispensabili per preparare una valigia organizzata vi ho già parlato qui: sacchetti sottovuoto, cubi, pesa valigie… ricordate?

Oggi però voglio parlarvi di stile in viaggio e voglio spiegarvi come riesco a non rinunciarci nonostante non ami viaggiare con inutili zavorre.

Per prima cosa penso a quanti pantaloni/gonne mi possono servire, raramente porto abiti interi. Devono essere capi comodi e versatili, possibilmente a tinta unita.
Una volta scelti li metto sul letto e penso alle t-shirt/felpe/maglioni che si possono abbinare con ognuno dei pezzi che voglio portarmi. Il trucco è scegliere capi che si abbinano facilmente tra loro, quindi evito troppe fantasie. In questo modo posso fare accoppiamenti diversi, così da non vestirmi uguale tutti i giorni ed evitando allo stesso tempo di portarmi dietro troppi cambi.

I capi di abbigliamento che prediligo sono t-shirt, felpe (maglioni di lana se la meta da raggiungere è molto fredda), jeans, sneakers e scarponcini tipo blundstone se è prevista pioggia.
Per quanto riguarda la giacca non porto mai cappotti e cappottini, bensì giacche impermeabili e con il cappuccio o al limite una giacca di pelle se sono stra-sicura che il tempo sarà bello.

Per quanto riguarda gli accessori, nella mia valigia non mancano mai, in qualsiasi stagione dell’anno, sciarpe leggere e cappelli. Inoltre raramente parto senza portare con me almeno due paia di orecchini e qualche collanina, che occupano poco spazio ma aggiungono un tocco personale anche al look più anonimo.

Alcuni look da viaggio che vi propongo in collaborazione con Goccia.Clothing

Goccia.Clothing è un negozio online (con un negozio fisico a Roma) che propone abbigliamento casual. Tra i molti marchi presenti ce se sono diversi che conosco e che compro abitualmente, con un buon rapporto qualità prezzo, come Only, marchio che ho scoperto circa 15 anni fa durante il mio Erasmus in Danimarca (sarà per questo che la amo particolarmente?).

Il punto forza di questo negozio è il servizio clienti: in ogni momento è possibile ricevere assistenza personale, immediata e gratuita tramite telefono, live chat del sito, via email e anche dalle pagine Facebook e Instagram del brand. Sono sempre facilmente reperibili e molto attenti alle esigenze dei singoli clienti.

Su Goccia.Clothing mi sono divertita a scegliere capi che potrebbero essere perfetti per un mio futuro viaggio (speriamo non troppo lontano).
Ho scelto pezzi che possano essere mixati tra loro. Ditemi se vi piacciono!

Jeans e pantaloni

In ordine da sinistra nella foto: Jeans neri Only, Jeans Blue Denim Chiaro Levi’s 501, Pantaloni Neri Vila Clothes.

Jeans e Pantaloni da mettere in valigia
Jeans e Pantaloni da mettere in valigia

Gonne

Da sinistra: longuette nera Jacqueline De Yong, la stessa gonna in verde, longuette maculata verde oliva Only.

gonne da viaggio
Gonne da mettere in valigia

T-shirt

Da sinistra: T-shirt a righe Only (c’è anche in rosa), T-shirt maculata verde oliva Jacqueline De Yong, maglia rosa con scollo a V Only.

T-shirt da mettere in valigia
T-shirt da mettere in valigia

Felpe e cardigan

Da sinistra: felpa con cappuccio nera e bianca adidas, cardigan nero Only (disponibile anche in blu), felpa rossa Levi’s.

Felpe da mettere in valigia
Felpe da mettere in valigia

Accessori

Da sinistra: Pashmina Nera Disegual, Cappello Basco Bordeaux Vila Clothes (c’è anche in grigio e arancione e, ve lo dico, al momento costa solo 6,95 euro!), Pashmina Rosa Cipria Susy Mix.

Accessori da mettere in valigia
Accessori da mettere in valigia

Giacchetti

Da sinistra: piumino leggero rosa (c’è anche in verde) Only, giacchetto nero in ecopelle Only.

Giacche da viaggio
Giacchetti da mettere in valigia

Scarpe

Da sinistra: Sneakers Rosa Saucony (ci sono anche color menta e grigie), Stan Smith adidas.

scarpe da viaggio
Scarpe da mettere in valigia

Il post che avete letto è in collaborazione con Goccia.Clothing, ma i consigli che trovate sono frutto delle mie personali opinioni

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram

Nella Categoria “Consigli di Viaggio” Leggi anche

Gli aereoporti di Londra: dove conviene atterrare?

In viaggio col bebè: passeggini (e altre attrezzature) a noleggio

Free Now (prima mytaxi), un codice sconto per te

Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
Partita Iva: 15583041007
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2020​ beroad.it | Powered by luisafassino.com