Skip to main content
Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Viaggiare con bambini in aereo: Vueling meglio di Ryanair

Durante il weekend ho volato sia con Vueling che con Ryanair con bambino di quasi due anni al seguito. Mi è venuto naturale fare un confronto tra le due compagnie considerando che il prezzo del biglietto era più o meno lo stesso. Non c’è dubbio, Vueling vince su Ryanair, a cominciare dalla procedura di prenotazione online di cui vi ho parlato tempo fa (leggete “Vueling VS Ryanair: quale compagnia low cost preferite?“).



Perchè preferisco Vueling a Ryanair:
– Vueling, come ogni compagnia che si rispetti, da la precedenza all’imbarco a chi viaggia con bambini, con Ryanair si fa la fila o, se si vuole, si paga l’imbarco prioritario;
– Con Vueling i bambini sotto i due anni pagano 15 euro a tratta, con Ryanair 20 euro (tralasciamo per il momento il fatto che un bambino che ti devi tenere in braccio e che quindi non occupa nessun posto a sedere non dovrebbe pagare…)

vueling menù kids

– Vueling offre la possibilità di acquistare un menù kids con sorpresa, ideale per distrarre il bambino durante il volo (o se non si ha nulla da mangiare con sè). Sarebbe comodo anche un menù baby, con omogeneizzati vari per i bimbi in fase di svezzamento. Al riguardo vi ricordo che Ryanair per regolamento non è autorizzato a scaldare latte o pappe per bambini, assurdo!
– Sia Ryanair che Vueling offrono la possibilità di scegliersi il posto (pagando un extra). Sulla piantina dell’aereo, Vueling indica alcuni posti “infant”, il cui vantaggio rispetto ad un posto normale in realtà non ho ancora ben capito (forse chi si accinge a prenotare un posto con ogni probabilità eviterà di mettersi vicino ad un infant, così vi ritroverete un sedile libero accanto :D).
Una nota di merito va però a Ryanair: il passeggino, che si può imbarcare all’ultimo momento, vi verrà restituito appena fuori dall’aereo se viaggiate con Ryanair, mentre con Vueling bisogna arrivare fino ai nastri trasportatori, dove troverete il passeggino nell’area dei bagagli speciali. Non molto comodo se il bambino ancora non cammina.
 

Leggi anche Come ho insegnato ai miei figli l’amore per i viaggi

 

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Comments (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Mi chiamo Valentina Besana, adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 10 e 13 anni. Da quando siamo una famiglia sono sempre alla ricerca di mete kids friendly che amo condividere su questo blog.

Scopri qualcosa in più su di me

il mo shop su amazon

Vuoi ricevere per email i miei consigli di viaggio?  
ISCRIVITI, E’ GRATIS!
Non intaserò la tua casella e-mail, ti scriverò solo una volta al mese

Accetto l’informativa sulla Privacy flaggando il checkbox a sinistra.* (Leggi informativa)

Contact Us