Skip to main content
il parco dei conigli a roma

Il Parco della Caffarella a Roma, tra conigli e tanta natura

C’è un parco a Roma, o meglio una valle, dove i bambini si divertono a cercare i simpatici conigli che lo abitano. E’ il Parco della Caffarella, nel quartiere Appio, che fa parte del più noto Parco dell’Appia Antica.
Antiche cisterne, una fattoria, un orto urbano e tanta natura sono le caratteristiche di questo polmone verde della Città Eterna.

Valentina Besana

Blogger professionista, fondatrice e autrice di BeRoad.it.
Amo il turismo di prossimità, andare in giro per Roma e il Lazio e condividere nuove scoperte con i lettori del blog

Seguimi anche su Instagram e Facebook

Indirizzo del Parco della Caffarella

Entrata: ci sono diversi ingressi, entrando da Via Latina abbiamo sempre trovato subito i coniglietti.
Metro: Linea A, fermata Colli Albani

I conigli del Parco della Caffarella: le regole da seguire

Il parco della Caffarella è famoso per la presenza di numerosi conigli.
Già a pochi metri dall’ingresso è facile fare simpatici incontri con questi tenerissimi mammiferi.
Molti di loro si lasciano avvicinare, una grande emozione per i bambini!

📍Ma mi raccomando, ci sono delle regole da seguire, come evitare di offrire loro del cibo, sopratutto le carote, troppo zuccherine per loro!
Si, avete capito bene,  i conigli hanno il prato a loro disposizione e non hanno bisogno di altra alimentazione.

Sul sito del Parco potete trovare il regolamento da seguire per non danneggiare la vita di questi teneri animaletti e per evitare di incrementare intere popolazioni murine (ratti e topi) nonché altre specie problematiche quali ad esempio i gabbiani. 

<< Giochi e Cose utili da portare al parco: guarda qui >>

La Casa del Parco

La Casa del Parco della Valle della Caffarella è tante cose insieme: una caffetteria, uno spazio feste, un orto didattico, un centro estivo e l’Asilo per i piccolissimi “Bosco Caffarella” (ho trovato un bellissimo trailer del documentario sulle attività di questo asilo outdoor, lo trovate a fine paragrafo).
Alla Casa del Parco, gestita dalla Humus Onlus, organizzano visite didattiche, escursioni in bici, laboratori, insomma tutto ciò che può far felice una famiglia!

Asilo Il Bosco delle Meraviglie all’interno del Parco della Caffarella

La Vaccareccia

La Vaccareccia è un antico casale rinascimentale utilizzato fin dall’antichità per la coltivazione e l’allevamento. Oggi ospita una fattoria specializzata nella vendita del formaggio di pecora.
Frequentando il parco vi capiterà spesso di incontrare greggi di pecore che pascolano nei verdi prati della Valle della Caffarella.
Si tratta di una delle poche aree di campagna romana rimasta intatta nei secoli.

Un gregge di pecore al Parco della Caffarella

Leggi anche “Villa Borghese con i bambini: le 10 (migliori) cose da fare”

La festa degli animali domestici e da cortile

Molti di voi conosceranno il Parco della Caffarella per la festa degli animali, che si tiene ogni anno a Gennaio.
La particolarità di questa festa, in onore di Sant’Antonio Abate, è la benedizione degli animali fatta da un parroco. Potete portare i vostri animali e farli benedire. Oche, capre, maiali ma anche cani, gatti, conigli, criceti… sono tutti ben accetti.

Durante vengono proposti laboratori per bambini, musiche, balli e giochi.

La festa di Primavera

Festa di Primavera al Parco della Caffarella
Festa di Primavera al Parco della Caffarella

Ogni anno tra la fine di Marzo e i primi giorni di Aprile si svolge la Festa di Primavera.
Durante questa giornata vengono proposte tantissime attività per bambini, laboratori, educazione ambientale, pittura, musica, balli. Sono presenti stand gastronomici e vengono proposte visite guidate sia a piedi che in bici. Vi assicuro che si respira davvero un’atmosfera gioiosa.

Orto Socio Didattico

L’Orto urbano della Caffarella è stato realizzato nell’ambito di uno dei progetti di risanamento naturalistico della valle. E’ nato per essere uno spazio didattico, ricreativo e finalizzato al recupero della socialità di persone in difficoltà.

Visite guidate alla Cisterna Monumentale

Resti romani al Parco della Caffarella
Resti romani al Parco della Caffarella

Come dicevo al parco della Caffarella organizzano diverse visite guidate, una di queste è quella che porta alla Cisterna Monumentale per scoprirne il funzionamento e le curiosità, passando per i sentieri meno conosciuti della valle. Questa cisterna, alta circa 8 metri e appartenente alla prima età imperiale romana, è visitabile anche internamente.
Sono diverse le cisterne di epoca romana che incontrerete passeggiando per il Parco della Caffarella.

Leggi anche: Dove vedere gli alpaca vicino Roma? A Piani degli Alpaca


Attività che potete prenotare subito

❤️ Ti piace il Blog? Seguimi anche sui social
Facebook
Instagram
Pinterest

Vuoi ricevere per email i miei consigli di viaggio?  
ISCRIVITI, E’ GRATIS!
Non intaserò la tua casella e-mail, ti scriverò solo una volta al mese

Accetto l’informativa sulla Privacy flaggando il checkbox a sinistra.* (Leggi informativa)

Disclaimer: in questo post sono presenti link ad Amazon e get Your Guide perché partecipo al programma di affiliazione che mi consente di percepire una commissione pubblicitaria sui prodotti che acquistate. Voi non avrete nessun costo aggiuntivo ma supporterete il lavoro che svolgo ogni giorno su questo blog

🔴 Aspetta! Leggi anche:


Valentina Besana

Blogger professionista, fondatrice e autrice di BeRoad.it. Amo il turismo di prossimità, andare in giro per Roma e il Lazio e condividere nuove scoperte con voi. Appena posso, parto anche per mete un po' più lontane

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Contact Us