• Home
  • Mondo
  • Due musei sulla mafia a Las Vegas

Due musei sulla mafia a Las Vegas

Gli Stati Uniti sono famosi, oltre che per alcuni dei più visitati musei del mondo, anche per esposizioni decisamente sopra le righe…
Dopo l’inaugurazione del Museo dei Gangster a New York, ora si parla di un museo sulla mafia a Las Vegas, anzi due!
Uno è voluto da Oscar Goodman, sindaco di Sin City, mentre l’altro è un desiderio di Antoinette McConnell, figlia 74enne del boss italo-americano della Chicago anni ’50 Sam Giancana.
Due musei (che hanno già dichiarato guerra tra di loro) per due diverse facce della mafia. Il Las Vegas Museum of Organized Crime and Law Enforcement sarà dedicato alle operazioni svolte dalla polizia contro il crimine organizzato; il Las Vegas Mob Experience presenterà invece la mafia vista dalla mafia stessa.
Il primo sorgerà in centro città, mentre il secondo nell’hotel-casinò Tropicana, di proprietà della mafia neglia anni ’80.





Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

las vegas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it