Dove mangiare a Roma con i bambini: Rosti al Pigneto

Rosti
Dove: Via Bartolomeo D’Alviano 65, Roma (quartiere Pigneto)
Tel: 06 2752608
Orari: aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 2.00
Consigliato per: l’area bimbi
Sconsigliato per: il servizio troppo lento
Voto: 7/10


Da quando a Roma ha aperto “Rosti” (se non sbaglio i primi di Settembre) ho letto molte recensioni in giro per il web e sentito opinioni di alcuni amici, molte delle quali discordanti tra loro. Fin’ora ero andata solo a prendere un dolce, un po’ poco per farmi un’opinione, così ieri ci sono tornata (con prole al seguito) per pranzo, anzi per il brunch, anzi per il Pranzo della Nonna.
Si chiama così il gustoso buffet proposto la domenica, costa venti euro bevande escluse, dieci euro per i bambini, e potete rimboccare il piatto ogni volta che volete, anche se le pietanze sono piuttosto pesanti e sfido chiunque a fare più di due giri!

brunch rosti roma
Dove mangiare a Roma con i bambini: Rosti al Pigneto

 

Il cibo è ottimo e più o meno adatto a tutta la famiglia: una buonissima lasagna, cannelloni ricotta e spinaci, risotto alla milanese, parmigiana di melanzane, patate al forno, arrosti vari, insalata, caprese, ricotta, caponata e… sicuramente dimentico qualcosa. Niente da dire nemmeno sui dolci: caprese, brownie, cheesecake ben fatta e una crostata davvero buona.

Spazio giochi per bambini

Rosti si trova al Pigneto, zona di Roma con molti locali carini ma poco baby-friendly (come un po’ in tutta Roma ahimè…).

Ma Rosti è un’eccezione: ha un vastissimo spazio all’aperto con una piccola area giochi a disposizione dei clienti più piccoli che si sa… non amano stare seduti al tavolo per oltre quindici minuti di fila. Questo è uno dei motivi che mi fa amare questo posto.

La domenica è pieno di bambini ed è un piacere vederli giocare e scorrazzare senza costrizioni (e senza che i vicini di tavolo storcano il naso).

Nota dolente: il servizio
Purtroppo c’è una nota dolente, il servizio, davvero pessimo! Non ho ben capito se i camerieri sono pochi rispetto al numero di clienti o se sono semplicemente male organizzati, fatto sta che per portarci una birra, una coca e un’acqua hanno impiegato venti minuti circa (avevamo iniziato a mangiare già da un po’).
Considerando poi che la domenica c’è il buffet e il loro lavoro consiste più che altro nel portare via i piatti sporchi, portare da bere e fare il conto, non hanno scuse! Un vero peccato.

Sconsigliato se siete dei tipi poco pazienti o avete un pò di fretta.

 
Io ci tornerò sicuramente per colazione (si può scegliere tra italiana, inglese, spagnola e nord europea) o nel pomeriggio (nel menù troverete merende adatte a tutti i bambini).
Ah, c’è il free wifi a disposizione dei clienti (ma non l’ho provato).
 

Leggi anche 5 ristoranti (all’aperto) a Roma per le famiglie con bambini

 

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Salva

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

brunch, per bambini, pigneto, recensione, roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it