I buoni propositi del viaggiatore

Non sono brava a stilare i buoni propositi del nuovo anno (forse perchè non sarei brava a rispettarli) così ho preferito chiedere ai miei utenti quali dovrebbero essere i buoni propositi del viaggiatore.
Ecco le risposte ricevute:
1. Imparare qualcosa da ogni viaggio (19 voti)
Più che un buon proposito è un dato di fatto: dai viaggi si impara sempre qualcosa, sui luoghi visitati, su stili di vita differenti e su se stessi.
2. Assaggiare sempre cibi del posto (13 voti)
I mei viaggi ultimamente sono sempre più gastronomici, sarà l’età che avanza? Ho paura di si! Assaggiare piatti e specialità del posto che visito è ormai un rito e dovrebbe esserlo per ogni viaggiatore che si rispetti.

tagliere di speck
Speck, cetrioli e cren, piatto tipico dei rifugi in Alto Adige

3. Fare almeno un viaggio intercontinentale all’anno (7 voti)
Bè si, andrebbe fatto!
4. Visitare il mercato (6 voti)
Adoro visitare i mercati rionali, i suk, i mercatini delle pulci e i bazar. Si fanno i migliori acquisti.
5. Oltre la meta godersi il viaggio (4 voti)
Questo è un buon proposito che dovrei seguire. Io solitamente non mi sento in vacanza finchè non raggiungo la meta.
6. Sul posto: fare almeno un giro in metropolitana e al supermercato (3 voti)
La metropolitana è il luogo migliore per farsi un’idea della gente del posto. Nei supermercati invece si scoprono prodotti mai visti prima e si possono comprare souvenir a poco prezzo da portare agli amici.
7. Non fare il figo scrivendo che bisogna fare un tot di viaggi l’anno (2 voti)
Effettivamente è inutile farsi troppi programmi, alcune occasioni arrivano quando meno te lo aspetti.
8. Visitare almeno tre nuovi paesi all’anno (2 voti)
Vedi sopra.
9. Viaggiare ovunque, l’importante è viaggiare ed esplorare (2 voti)
Pienamente d’accordo, non occorre andare dall’altra parte del mondo, si può esplorare anche a pochi chilometri da casa.
10. Fare almeno cinque viaggi all’anno (2 voti)
Vedi numero 7
11. Fare un viaggio in solitaria (2 voti)
Non è tra i miei obiettivi del 2012, in futuro chissà…
12. Conoscere biblicamente un autoctono (1 voto)
Ah ah ah, simpatici i miei utenti
13. Conoscere le parole grazie e ciao nella lingua del paese che si visita (2 voti)
Credo sia buona educazione.
14. Viaggiare di più spendendo meno (1 voto)
Ostelli, voli low cost acquistati con grande anticipo, gruppi d’acquisto… di modi per spendere meno per viaggiare ce ne sono, basta coglierli al volo.
Quali sono i tuoi buoni propositi per il 2012? Se ti va lascia un commento 😀

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

2012

Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it