• Home
  • Mondo
  • Tour degli Stati Uniti on the road: itinerario Sconsigliato

Tour degli Stati Uniti on the road: itinerario Sconsigliato


Una vacanza on the road negli Stati Uniti è il sogno di molti viaggiatori, ma attenzione al percorso che decidete di intraprendere, altrimenti rischierete (come me) di passare tutto il tempo che avete a disposizione in macchina.





Se siete interessati alla West Coast e a qualche parco molte agenzie turistiche vi proporranno il seguente tour di 15 giorni (che io sconsiglio):
San Francisco (3 notti) – Yosemite (1 notte) – Death Valley (1 notte) – Las Vegas (1 notte) – Bryce Canyon (1 notte) – Lake Powell (1 notte) – Monument Valley (1 notte) – Grand Canyon (1 notte) – Las Vegas (1 notte) – Los Angeles (2 notti).
 
L’unico aspetto positivo di questo itinerario è la possibilità di vedere molti dei luoghi più suggestivi d’America in pochi giorni e attraversare 4 diversi Stati (California, Nevada, Utah e Arizona), ma se per farlo dovrete macinare in sole due settimane all’incirca 4000 chilometri visitando tutto con grande fretta non è proprio il massimo. Se avete a disposizione tre settimane il discorso cambia.
Una possibile alternativa per chi ha solo 15 giorni potrebbe essere la seguente:
Primo giorno

Italia – San Francisco
La città, una delle più belle degli Stati Uniti, merita una sosta di almeno 3 notti.
Secondo e terzo giorno

San Francisco

Quarto giorno

San Francisco – Yosemite National Park (310 km)
Quinto Giorno

Yosemite National Park  – Death Valley (528 km)
Sesto giorno

Death Valley – Las Vegas (164 km)
“Sin City” si può visitare tranquillamente in un giorno, ma il consiglio che vi do è di passarci almeno 3 notti così da poter sfruttare la vicinanza della città con il Grand Canyon. Las Vegas sarà la vostra base per suggestive escursioni, e la sera potrete divertirvi scegliendo una tra le mille feste che la città offre.
Settimo giorno

Las Vegas – Gita al Gran Canyon in giornata

Ottavo giorno

Las Vegas – Potreste approfittare di questa giornata a Las Vegas per rilassarvi nella piscina del vostro albergo (difficile trovarne uno che non ne sia provvisto)
Nono, decimo e unidicesimo giorno

Las Vegas – Los Angeles (450 km)
Los Angeles è una città immensa e prima di ambientarvi vi ci vorrà un pò. Passateci almeno 3 notti.

Dodicesimo giorno

Los Angeles – Santa Barbara (155 km)
Tredicesimo giorno

Santa Barbara – San Francisco (542 km)
Quattordicesimo giorno

San Francisco – Casa
In questo modo i chilometri da percorrere saranno in totale poco più di 2000.
Vi perderete qualche tappa (Bryce Canyon, il lago Powell e la Monument Valley) ma sicuramente potrete godervi maggiormente il resto. Lo so che storcerete il naso per la Monument Valley, che merita davvero, ma potrete sempre tornare e fare un altro tour!
Leggi anche:

Tour degli Stati Uniti: da San Francisco a San Diego in macchina

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

itinerari, on the road, stati uniti

Commenti (0)

  • Il suggerimento mi pare balzano. Evitare Monument Valley e Bryce Canyon, e magari pure Zion Park, per sprecare tempo a Los Angeles è quantomeno discutibile.

  • Ciao Luca, la Monument è unica e imperdibile, ma macinare chilometri e chilometri per fare più tappe possibili (tutte toccata e fuga) non fa per me. Preferisco assaporare con calma i nuovi posti che scopro, non mi piace l’idea di mettere una crocetta sulla cartina tanto per dire: “ci sono stata”.
    Non so se sono riuscita a spiegarmi…
    Ciao!
    Vale

  • in 20 gg io ho visto TUTTA la california San Diego compreso! Non spenderei troppo tempo a San Francisco – per me non merita! Molto meglio LA e SD!
    Imperdibile Las Vegas e la Death Valley… e il Grand Canyon vedetelo in elicottero, così risparmiate km!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it