La Tour Eiffel a Parigi

Articolo inviato da Simone
Forse il monumento più criticato ma anche il più amato e rappresentativo della capitale francese. La Tour Eiffel rappresenta un punto di riferimento per la città di Parigi e per tutti i turisti che identificandola come il simbolo dell’identità di questa città si recano in massa a visitarla.

Foto di los3gatto

Per tutti coloro che ancora non vi fossero stati è consigliabile la scelta di un hotel vicino alla Tour Eiffel, preferibilmente con la camera che abbia vista diretta sulla torre. Questa è una raccomandazione in particolare a tutte le coppie che decidono di fare delle fughe romantiche a Parigi. La notte quando la Tour Eiffel è illuminata, si gode di un fascino e un’atmosfera uniche. La vicinanza dell’hotel alla torre, consente di essere i primi all’apertura e dunque evitare le code che spesso si creano.
La torre fu progettata in occasione dell’esposizione mondiale del 1889 ad opera di Gustave Eiffel appunto, che per altro fu anche l’ideatore della statua della libertà. Si doveva celebrare il centenario della Rivoluzione Francese. Dunque per un evento di questa portata storica serviva un monumento altrettanto importante e ovviamente discusso e criticato fino all’inverosimile. Pensate che l’idea inizialmente era quella di rimuoverla dopo la fine dell’esposizione. La Tour Eiffel di Parigi rappresenta inoltre una delle prime grandi costruzioni in ferro battuto della storia. Cole sue 7300 tonnellate di ferro ed i suoi 324 metri di altezza, questo monumento ospita ogni anno milioni di visitatori al suo interno, i quali avvalendosi degli ascensori e delle scale, entrano nella torre per godere di una vista mozzafiato su tutta Parigi e per alcuni fortunati è possibile anche mangiare al ristorante che vi si trova al primo piano. Sulla sommità vi sono una stazione meteo, una stazione radio e un tempo anche l’ufficio dell’ingegnere che la progettò. Al secondo piano vi sono anche diversi negozi di souvenir. Tutta questa magnificenza è stata costruita in soli due anni dal 1887 al 1889 e venne aperta ufficialmente il 6 maggio dell’89. Per realizzare la Tour Eiffel sono stati necessari ben trecento metalmeccanici che hanno assemblato ben 18.000 pezzi di ferro e 1 milione di bulloni. Rimase per ben quarant’anni la struttura più alta del monto.
Insomma non si può andare a Parigi senza visitare questo monumento ricco di fascino e storia, tra l’altro vicino alla torre vi sono alcune delle zone più belle e romantiche di Parigi come il Parc du Champs de Mars, Trocadéro, Palais de Chaillot e a circa 1 km i magnifici Champs E’lysées.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

parigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it | Powered by luisafassino.com