Skip to main content
spaghetti di riso con gamberi e verdure

Spaghetti di riso con verdure e gamberi: la ricetta facile e veloce

La ricetta facile e veloce (con tutti gli accorgimenti da seguire) per preparare gli spaghetti di riso con verdure e gamberi, proprio come al ristorante cinese

In famiglia adoriamo la cucina cinese, almeno una volta a settimana andiamo a mangiare ravioli, riso e spaghetti nel nostro ristorante preferito o ce li facciamo consegnare a casa.
Ultimamente mi sto divertendo a cucinare a casa alcuni piatti tipici della Cina (mi sono iscritta al gruppo facebook “Ricette Cinesi”, dove trovo tanti spunti per sperimentare in cucina).

Gli spaghetti di riso li preparo spesso, solitamente con verdure e gamberi, ma se preferite potete farli vegetariani o con il pollo al posto dei gamberi.
Sono tipici della cucina dell’Asia dell’Est, del Sud e del Sud Est, esistono di vari spessori ed è più facile trovarli essiccati che freschi (soprattutto in Italia).
Io li trovo senza problemi nei supermercati vicino casa, altrimenti potete fare un rifornimento su Amazon cercando “vermicelli di riso”.

SPAGHETTI DI RISO CON VERDURE E GAMBERI: LA RICETTA FACILE E VELOCE

Spaghetti di riso con gamberi e verdure
Spaghetti di riso con gamberi e verdure

Fare gli spaghetti di riso con gamberi e verdure è molto facile, bisogna solo seguire alcuni piccoli accorgimenti.

Ingredienti per 4 persone

  • vermicelli o noodle di riso, 250 gr
  • gamberetti (freschi o surgelati)
  • 2 zucchine piccole
  • 1/2 carote
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • salsa di soia
  • olio di semi

    Potete aggiungere dei cipollotti freschi o altra verdura a piacimento, come il cavolo cappuccio o dei peperoni.

Procedimento

Portate a ebollizione l’acqua in una pentola, spegnete il fuoco e aggiungete gli spaghetti di riso. Lasciateli in ammollo per 3/4 minuti.
A questo punto scolateli e sciacquateli bene.
Mettete gli spaghetti in una ciotola, aggiungete un po’ di olio di semi e salsa di soia e girate con un cucchiaio.

Spaghetti di riso con gamberi e verdure
Spaghetti di riso con gamberi e verdure

Tagliate la verdura alla julienne o a pezzettini molto piccoli.
Mettete il wok sul fuoco con fiamma moderata (potete usare anche una comune padella se non avete il wok), aggiungete un cucchiaio d’olio di semi e fate riscaldare finché non vedete un leggero fumo.

Nel frattempo sbattete due uova.
Quando il wok è bello caldo versate le uova e giratele immediatamente e velocemente.
Subito dopo aggiungete i gamberi (o se preferite il pollo) e fate cuocere qualche minuto.

A questo punto buttate le carote nel wok e, dopo qualche minuto, le zucchine. Aggiungete un po’ di sale (non troppo perché poi andrà messa la salsa di soia) e lasciate cuocere velocemente.
Una volta cotte le verdure versate gli spaghetti nel wok, aggiungete la salsa di soia e ripassate il tutto per qualche minuto.

I vostri spaghetti di riso con verdure e gamberi sono pronti!
L’ultima volta li ho abbinati ai Cong You Bing, dei pancake cinesi al cipollotto davvero squisiti! Vi scriverò presto la ricetta.
Ma prima o poi mi faccio coraggio e provo a fare anche i ravioli di carne!

❤️ Ti piace il Blog? Seguimi anche sui social
Facebook
Instagram
Pinterest

Disclaimer: in questo post sono presenti link ad Amazon perché partecipo al programma di affiliazione che mi consente di percepire una commissione pubblicitaria sui prodotti che acquistate. Voi non avrete nessun costo aggiuntivo ma supporterete il lavoro che svolgo ogni giorno su questo blog

Vuoi ricevere per email i miei consigli di viaggio?  
ISCRIVITI, E’ GRATIS!
Non intaserò la tua casella e-mail, ti scriverò solo una volta al mese

Accetto l’informativa sulla Privacy flaggando il checkbox a sinistra.* (Leggi informativa)

🔴 Aspetta! Leggi anche:

Summary
recipe image
Recipe Name
Spaghetti di riso con gamberi e verdure
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
51star1star1star1star1star Based on 2 Review(s)

Valentina Besana

Blogger professionista, fondatrice e autrice di BeRoad.it. Amo il turismo di prossimità, andare in giro per Roma e il Lazio e condividere nuove scoperte con voi. Appena posso, parto anche per mete un po' più lontane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Contact Us