Dalla Norvegia a Milano in taxi

scritto da il 20 Aprile 2010


Le conseguenze della chiusura degli spazi aerei a causa dell’eruzione del vulcano islandese Fimmvorduhals sono molteplici: auto a noleggio e treni sono stati presi d’assalto e su facebook ci si organizza per trovare passaggi in macchina.

Tra le diverse notizie lette in questi giorni una mi ha colpito più delle altre: un gruppo di dieci italiani è partito da Tromsø (Norvegia) in taxi per raggiungere Milano. Poco meno di 4000 chilometri per una spesa totale che si aggira tra i 7000 e i 14000 euro.


Il gruppo di milanesi era in vacanza a Lyngen e non trovando altre soluzioni per tornare a casa ha deciso di affidarsi a due autisti che con il loro pulmino li porterà a casa.

Storia simile (ma molti chilometri in meno) è quella di un uomo d’affari francese che da Milano si è fatto portare in taxi fino a Lione per 650 euro e dell”ex Monty Python John Cleese, costretto a pagare 3000 sterline (oltre 3.700 euro) per una corsa in taxi da Oslo fino a Bruxelles.

Qual è la tua storia legata allo stop dei voli?
Raccontala a mail@beroad.it oppure lascia un commento!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui trovi i miei consigli su:

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road beroad su instagram

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Be Road Chi sono

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

A New York – Video

Disneyland Paris

Disneyland Paris risparmiare

Londra

Londra con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

New York City

new york con bambini

Lisbona

lisbona con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini