Come preparare la valigia dei bambini per un viaggio

scritto da il 18 Gennaio 2019


Giornata “Guest Post”. Oggi ospito l’articolo scritto da Danila del blog “Una Mamma Si Racconta”, che ci spiega come preparare la valigia dei bambini per un viaggio.

Se anche te vuoi scrivere un guest post con tema “Viaggi in famiglia” leggi qui come fare

…………

 

La valigia dei bambini

La valigia dei bambini

 

Cosa mettere in valigia? Come preparare la valigia dei bambini per un viaggio? Preparare la valigia per quanto possa essere emozionante, perché fornisce quella strana ma eccitante sensazione del “ci siamo quasi” o “finalmente si parte”, è sempre un momento difficile da affrontare. Cosa portare? Cosa lasciare a casa? Queste sono solo alcune delle domante a cui cercheremo di dare una risposta, per aiutarvi a preparare la valigia dei bambini per un viaggio, praticamente perfetta.

La valigia dei bambini 

 

Inutile dire come il mercato proponga centinaia di modelli di valigia per bambini, il nostro consiglio è quello di scegliere una valigia robusta e rigida, soprattutto se si viaggia spesso. I modelli con una specie di seggiolino per il trasporto del bambino sono comodi per chi viaggia spesso e si sposta negli aeroporti.

partire con i bambini

La valigia dei bambini

La prima regola per preparare bene una valigia è fare la lista, contando i giorni di vacanza. Se il bambino avrà la sua valigia, preparatela assieme a lui, sarà felice di partecipare a questo rituale e imparerà una cosa nuova.

Il primo consiglio per preparare la valigia dei bambini per un viaggio è quello di pensare di portare solo abiti scuri o colorati. I bambini lo sappiamo si sporcano facilmente ed una macchia di olio su una t-shirt bianca è molto più evidente che su una blu, nera o piena personaggi dei cartoon.

La valigia dei bambini piccoli 

 

Se i vostri figli usano il biberon vi consiglio di portarne diversi da mettere sia in valigia che nella borsa e riempirne uno di acqua, ricordate che per le norma antiterrorismo, la quantità massima da portare nel bagaglio a mano in aereo è di 100 ml. Con il biberon non deve mancare lo scalda biberon, soprattutto per i viaggi in macchina. Oggi sul mercato esistono dei pratici ed economici modelli da attaccare nell’accendisigari della macchina, ma anche nelle comuni prese della corrente.

Non dimenticate poi pannolini e creme. Anche questi da suddividere tra valigia e borsa viaggio. Per le quantità regolatevi in base al numero dei giorni ed alle quantità che giornalmente vi occorrono. Considerate che tutti i paesi hanno comunque i pannolini, soprattutto quelli con marchi famosi e conosciuti.

Partire con i bambini

Partire con i bambini

Portate poi una borsa con le medicine di emergenza, dove mettere Tachipirina o similari, cerotti e disinfettanti. Non esagerate, ovunque, ma ci auguriamo che non servano, troverete un pronto soccorso o assistenza medica. Per chi viaggia in macchina o per chi non ha problemi di spazio, è consigliabile portare una borsa termica, dove mettere tutto il necessario per le pappe o le merende. Infine non dimenticate di mettere fazzolettini di carta o salviettine imbevute, con i bambini piccoli tra mani e sederino, servono sempre.

Leggete anche:

Medicinali per bambini in viaggio: cosa metto (sempre) in valigia

Ancora qualche consiglio: se viaggiate in auto, ricordatevi di posizionare le valigie o le borse dei bimbi sopra a tutto e se viaggiate in aereo portate con voi un cambio per ciascun familiare, nel caso in cui la valigia vada persa o per altre emergenze. Ricordate poi di mettere i nomi su ogni singolo bagaglio.

Cosa mettere nella valigia dei bambini 

 

Se state cercando un vero elenco di cosa mettere nella valigia dei bambini, ecco una pratica e comoda lista da copiare o stampare per non dimenticare proprio nulla:

  • pigiama
  • magliette
  • pantaloni
  • felpe con cappucci o maglioni
  • canottiere
  • calzini
  • piumino o giacca antivento
  • bandana o cappello
  • scarpe o sandali
  • copertina o sciarpa grande
  • biberon
  • ciuccio
  • pannolini
  • salviettine umidificate
  • crema o beauty case
  • biscotti o snack
  • giochi per intrattenere il bambino
  • libro
  • kit pronto soccorso
  • mini doccia schiuma o saponi per eventuale doccia volante
  • documenti
  • occhiali
  • biglietti aerei o treno
  • ticket prenotazioni
  • numeri di emergenza
  • telefonini
  • carica batterie telefonino
  • macchina fotografica

E se andate al mare o avete una piscina a disposizione:

  • costume da bagno
  • accappatoio
  • ciabattine
  • cuffia piscina

 

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni
Valentina Besana

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qui trovi i miei consigli su:

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road beroad su instagram

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Be Road Chi sono

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

A New York – Video

Disneyland Paris

Disneyland Paris risparmiare

Londra

Londra con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

New York City

new york con bambini

Lisbona

lisbona con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini