Nostalgia delle guide turistiche, quale comprare?

Guide turistiche… ne compro sempre meno, prima di partire per un viaggio faccio ricerche su internet, chiedo informazioni sui gruppi travel di facebook, stampo fogli e mi porto tutto dietro. Mi è capitato ultimamente però di avere nostalgia delle guide turistiche, anche perché diciamolo, non c’è cosa più bella che leggere una guida in tutta tranquillità prima e durante il viaggio (quando i pupi dormono, ovvio!).
Se cercate una guida turistica snella, da infilare in borsa senza che occupi troppo spazio, vi segnalo le Guide Marco Polo, che ultimamente si sono arricchite di nuovi titoli e nuovi contenuti, con particolare attenzione ai consigli dei locals, di chi nel luogo scelto per il nostro viaggio ci vive, dandoci dritte e consigli proprio come farebbe un nostro amico.

guide turistiche
Guida turistica Ibizia e Formentera

Le Guide Marco Polo danno inoltre suggerimenti utili a chi non ama spendere molto in viaggio: esperienze low cost, visite e spostamenti gratuiti e così via.

Da Marzo 2016 sono disponibili tanti nuovi titoli: le guide di Ibiza e Formentera, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Budapest, California, Londra, Madrid, Malta e Gozo, Vienna.
Da domani 19 Maggio saranno invece in vendita: Calabria (una delle poche guide dedicate a questa splendida regione italiana), Copenaghen, Dublino, Edimburgo, Gran Canaria, Lisbona, Maiorca, Marocco, Portogallo, Rodi e Sicilia.



Recentemente ho dato un’occhiata alla guida “Ibiza e Formentera”. Essendo stata a Formentera quasi un anno fa ho potuto rendermi conto che avere una guida così nello zaino mi avrebbe fatto davvero comodo, soprattutto per capire bene che zona scegliere per l’alloggio e scovare i posti più adatti alle nostre esigenze per andare a mangiare.
Un dettaglio di queste guide che mi è piaciuto molto è la cartina stradale estraibile. Ok è vero che ora siamo tutti navigatore – muniti, ma ricordiamoci che a volte la tecnologia ci abbandona proprio nel momento del bisogno (basta che si scarichi lo smartphone per sentirsi persi, nel vero senso della parola!). La cartina è contenuta in un comodo astuccio plastificato, utile anche per raccogliere biglietti, scontrini e tessere.

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Salva

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

consigli, formentera, guida, ibiza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it | Powered by luisafassino.com