• Home
  • Low Cost
  • Londra da studente: cosa fare con poche sterline in tasca

Londra da studente: cosa fare con poche sterline in tasca

Londra non è certo famosa per essere una città economica. Anzi. Tutto è caro e spesso è proprio questo che scoraggia i visitatori a soggiornarvi per un periodo che sia più lungo di un weekend.



Ma un fine settimana non basta per vedere e fare tutte le cose che si vorrebbero: vale la pena starci un po’ di più e – udite, udite – lo si può fare anche senza spendere una fortuna! Ad esempio se avete deciso di soggiornare a Londra per vacanze studio all’estero, non è detto che dobbiate svenarvi!
londraAllora ecco un po’ di consigli per chi vuole vacanze cheap a Londra senza rinunciare al divertimento.
Tanto per cominciare se andate a Londra come studenti la prima cosa da fare (e da portare sempre con sé) è la student card che dà diritto a notevoli sconti ­ e a volte anche gratuità ­ su molte cose: concerti, teatri, cinema, locali notturni, eventi e persino mezzi di trasporto.
Ecco, la cosa più cara a Londra sono senza dubbio i mezzi di trasporto che, per carità, funzionano benissimo ma a volte possono essere una spesa pesante. Soluzione: acquistare l’Oyster card, una carta prepagata attraverso cui usufruire di sconti per metropolitana e bus. Ha un costo di cinque sterline.
Ma ci sono anche ad esempio i musei o i monumenti che a Londra sono gratis. Persino le attrazioni maggiori, come il British Museum, la National Gallery la Tate Modern. Per gli ingressi che invece prevedono il pagamento di un ticket, basta fate il London Pass e ottenere uno sconto.
Alcuni locali notturni e discoteche, i cinema e i teatri sono free, ma soltanto in alcuni giorni della settimana, quindi per sapere dove e come vivere Londra “by night” occorre informarsi prima.
Inutile dirvi che anche gli affitti a Londra sono abbastanza cari, ma anche in questo caso basta saper scegliere. Considerando che Londra è perfettamente collegata potreste scegliere alloggi in periferia, con la sicurezza di poter raggiungere sempre comodamente il centro ed altre zone della città.
Se siete a Londra per studiare la lingua e siete poco esperti della città affidatevi ad un’agenzia seria che pensi a soluzioni adatte alle vostre tasche. ESL ad esempio è una di queste ed oltre a proporre corsi di inglese di livello eccellente si occupa anche della sistemazione logistica dei propri studenti.
Sfatiamo anche quel luogo comune che lo shopping a Londra sia costoso: non dappertutto!
Anche per comprare esistono quartieri dove si può risparmiare, uno su tutti, quello di Camden Town, famoso soprattutto per i suoi quattro giganteschi mercati e per i suoi negozi di vestiti ma anche di artigianato.
Altro modo per viversi la capitale dell’Inghilterra a “pieni polmoni” – è proprio il caso di dirlo – è visitare i tantissimi parchi della città: Londra infatti è straricca di parchi meravigliosi dove non è necessario portarsi il portafogli dietro, compreso il più grande e il più famoso, Hyde Park reso celebre anche dalle esibizioni di gruppi rock di fama mondiale, come i Rolling Stone o i Pearl Jam.
In tutto ciò non dimenticate un’altra cosa fondamentale: arrivare a Londra in maniera economica è semplicissimo, grazie alle numerose compagnie low cost che offrono la destinazione inglese tra le principali delle loro rotte.

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici:

consigli, londra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui social

DATI FISCALI

Valentina Besana
C.F. BSNVNT79A56D810N
Cookies Policy
Privacy Policy


© Copyright 2019​ beroad.it | Powered by luisafassino.com