Una giornata a Madrid

scritto da il 7 novembre 2011


guest post di Massimo
Capita che lo stress del lavoro e la routine delle proprie azioni causino dei momenti di stress, nei quali nulla più sembra suscitare emozioni e il piattume dei giorni uguali ai giorni precedenti prende inesorabilmente il sopravento. Le distrazioni che solitamente erano in grado di appagare la voglia di innocente evasione, per citare Battisti, non hanno più alcun mordente e la noia comincia a farla da padrone. Un rimedio a tutto questo c’è e non si chiama né xanax né prozac, ma più semplicemente viaggio.

Non c’è antidoto migliore che l’organizzazione di un weekend in qualche città europea per riscoprire se stessi da soli o in compagnia ammirando bellezze che la storia ci ha generosamente regalato. Se volete andare a colpo sicuro, senza correre il rischi di una scleta mal ponderata l’ideale è senza ombra di dubbio un bel soggiorno a Madrid. La Capitale spagnola tutto farà fuorché lasciarvi delusi o insoddisfatti.

Madrid è infatti la città della passione, il posto della socialità, il tempo medio per fare amicizia è di mezzora all’incirca, la gente è sorridente, disponibile, mai invadente e sempre pronta a conoscere l’altro. I paesi latini sono un po’ tutti così di base, ma Madrid vede amplificato questo fenomeno.
Scegliere il vostro hotel a Madrid sarà un gioco da ragazzi. Ci sono diverse tipologie di alberghi, si va da quelli lussuosi spesso in stile minimalista ed elegante, ma alle volte arricchii con dei dettagli di sapore retrò che guarda al passato, con ornamenti sfarzosi ed eccentrici e forme rotondeggianti e maestose.

Le categorie meno alte hanno comunque tutti i confort necessari, spesso spartani, ma dotati di ogni servizio, perché l’ospitalità a Madrid è prima un dovere e poi un fattore economico. Gli alloggi hanno in genere prezzi abbastanza abbordabili e anche i suggestivi ex palazzi riadibiti ad hotel riescono ad avvicinare le tasche meno facoltose. Lo shopping a Madrid è in grado di soddisfare davvero tutti i gusti, si passa dalla grande boutique chic ed elegante, al negozio di artigianato sfizioso e che incuriosisce. I prezzi sono ragionevoli, il servizio sempre gentile e cortese non diventa quasi mai forzato e artificioso.

Il quartiere di Salamanca ospita numerosi centri commerciali da visitare, a più piani, che vendono abbigliamento e soprattutto calzature.
Basti pensare che le più famose catene d’abbigliamento da cui ci forniamo quasi tutti oggi come oggi, sono nate in Spagna. Nella zona del centro è interessante entrare in un negozio completamente dedicato al ballo del flamenco, si respira un’aria di sensualità e seduzione, anche per chi nella danza è completamente un tronco di legno, l’illusione di essere sinuosi almeno per qualche ora.

Un po’ di attenzione alla cultura ci vuole sempre e allora non perdetevi il museo Isidro, che ha il nome del santo patrono della città, nel quale i reperti archeologici di alcune ville romaniche vi faranno fare un sensazionale tuffo nel passato.

Passate poi per il Palacio Real per ammirare un po’ di barocco civile italiano, tutto perso in sfarzi e decori, simbolo di un’epoca che ha indubbiamente lasciato il segno. La sera, poi quando tutte le altre città vanno a dormire, Madrid è lì che vi aspetta con i suoi tapas bar, dove gustare tante specialità, come le fritture di pesce, accompagnate da un buon bicchiere di vino rosso, leggero e frutatto, come il posto del resto.

Se ancora non avete sonno i locali notturni vi stanno proprio chiamando, sono sparsi in tutta la città, ma soprattutto nel quartiere Malasana, divertitevi, con moderazione però! Un’altra mattina vi darà il benvenuto nella Capitale della Spagna, e con il sorriso sulle labbra ammirerete tutte le altre bellezze della città.
Non vi sorprendete se non avrete più voglia di tornare a casa.

Se vuoi conoscere altri itinerari sulla Spagna, scaricare guide o prenotare un hotel in Spagna consulta il sito www.hotelspagna.net

Trending Topics

Cerca nel blog

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta.

Unisciti a 2.379 altri iscritti!

ADV

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!