Luoghi infestati per un Halloween da brivido

scritto da il 19 ottobre 2011


Avete programmi per questo Halloween? Ecco cinque mete da non perdere per gli amanti del turismo “oscuro”: dalle streghe di Triora fino alla Transilvania sulle orme di Dracula, passando per un uggioso cimitero londinese.



Le streghe di Triora. Partiamo con un luogo nostrano: lo splendido borgo di Triora, arroccato tra i colli della Liguria, è anche detto “paese delle streghe”. Alla fine del ‘500 fu teatro di uno dei processi per stregoneria più noti del nord Italia, in cui venti “bagiué” (“streghe” nel dialetto locale) furono arrestate e torturate in alcune case tuttora visibili nel borgo. Triora attira numerosi visitatori per la sua festa di Halloween, quando tour guidati sono disponibili per visitare i “luoghi delle streghe”, dove le bagiué erano solite radunarsi per i loro arcani rituali.


Highgate Cemetery – foto di dani0010

Highgate Cemetery, il cimitero inglese più famoso al mondo. La spettacolare architettura gotica è in sé una ragione sufficiente per visitare questa magnifica “necropoli vittoriana”, in un tour alla scoperta di una Londra insolita.

Come se non bastasse, il cimitero ha chiaramente fama di essere infestato, e più precisamente da un vampiro, avvistato per la prima volta negli anni ‘60. Un esperto dell’occulto giurò e spergiurò di aver visto con i propri occhi una figura di un uomo alto, con gli occhi iniettati di sangue: la sua teoria era che il vampiro fu trasportato a Londra in una bara, direttamente dalla Valacchia (la terra di Dracula, in Romania). Il Vampiro di Highgate diventò un vero e proprio fenomeno mediatico, che si spinse fino ad una “Caccia al Vampiro” nei primi anni ’70, quando un flash mob di improvvisati “Van Helsing”si riversò nel cimitero. Il Cimitero di Highgate si trova tra Camden Town, Islington e Haringey. L’ala ovest del cimitero è visitabile solo su prenotazione.


Winchester Mystery House – foto di skinnylawyer

Winchester Mystery House, la casa “anti fantasmi” della California. Nella soleggiata San José, a mezzoretta d’auto da San Francisco, si trova una gigantesca dimora di 160 stanze. La Winchester Mystery House ha la particolarità di essere “a prova di fantasmi”: scale che non portano da nessuna parte, porte che si aprono su un muro, finestre che si affacciano su una stanza chiusa sono alcune tra le bizzarrie architettoniche che l’ereditiera Sara Winchester volle costruire per “confondere” gli spiriti maligni.

La casa si dice sia infestata dai fantasmi delle vittime dei fucili Winchester, che ordinarono a Sara di costruire una casa abbastanza grande per contenerli tutti; la dimora fu costantemente ampliata, ridipinta e ristrutturata per 38 anni consecutivi, poiché Sara credeva che, una volta ultimata la casa, i fantasmi sarebbero venuti a prenderla. La casa è visitabile con tour guidati giornalieri.

Il Castello di Dracula. A lato della Transfăgărăşan, la strada panoramica più famosa della Romania, si trova un castello dall’atmosfera cupe e spettrale. Il Castello di Poienari fu una delle fortezze di Vlad detto “l’Impalatore”, il leggendario “Dracula”, ed è uno dei castelli più “infestati” della Transilvania. Parzialmente in rovina, costruito sul bordo di un precipizio, è raggiungibile dai visitatori più coraggiosi tramite una scalinata di 1480 gradini.



Guest post di eNoleggioauto

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Trending Topics

Cerca nel blog

Socializziamo?

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta.

Unisciti a 2.379 altri iscritti!

ADV

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!