Viaggiare con i bambini: 5 oggetti da mettere in valigia

scritto da il 30 settembre 2011


Da quando viaggio con il mio bambino, che ora ha 14 mesi, ci sono alcuni oggetti che infilo in valigia prima di ogni altra cosa. Esistono accesori e prodotti che rendondo il viaggio con i bambini piccoli meno complicato e più confortevole.
Qui di seguito vi elenco i miei cinque must have che non possono mangare nella mia valigia da quando sono mamma.

Viaggiare con i bambini: cosa mettere in valigia

Viaggiare con i bambini: cosa mettere in valigia

 

1. Thermos per la pappa: assolutamente indispensabile se state svezzando il vostro bambino. Io mi sono trovata bene con quello della Chicco, ideale se siete ancora nella fase “semolino” e farine varie e con quello piccolo marca Quaranta Settimane che ho comprato per la fase pastina.
Il thermos Chicco lo potete acquistare qui.
Il thermos Quaranta Settimane lo potete acquistare qui.



2. Teli igienici usa e getta per fasciatoio.
Io li trovo molto comodi per il cambio del pannolino, si buttano via se si sporcano, altrimenti si possono riutilizzare per altri cambi. Si trovano al supermercato, nei negozi specializzati  e in farmacia. non sono il massimo dal punto di vista ecologico, ma in viaggio sono per le cose pratiche.
Online potete trovare i teli per fasciatoio qui.

3. Bavaglini usa e getta: come per i teli igienici anche questi li uso solo in viaggio, a casa preferisco quelli di stoffa. Ma quando siamo in giro li trovo molto comodi: eviterete di infilarti un bavaglino sporco di pappa in borsa da dover poi lavare.
Potete comprare i bavaglini usa e getta qui.



4. Scaldabiberon- scaldapappa:
c’è quello da macchina (se viaggiate on the road) che si attacca all’accendi sigari e vi può salvare la vita! Io ho preso lo scaldabiberon della Brevi, economico ma un po’ lento (impiega una ventina di minuti per scaldare latte o pappa) ma è comodo da lasciare in auto per ogni evenienza.
Poi c’è il classico scaldabiberon che si attacca alla presa della corrente, indispensabile se dove alloggiate non c’è la cucina.
Su Amazon trovate vari modelli di scaldabiberon classico.
Esistono scaldabiberon che si possono utilizzare sia in macchina che in casa, ma io preferisco lasciarne uno fisso in auto per le emergenze.

5. Prodotti alimentari: soprattutto se andate all’estero vi consiglio di mettere in valigia una piccola scorta di prodotti che siete abituati a dare al vostro bimbo: eviterete di passare il primo giorno di vacanza nei supermercati a cercare omogeneizzati, crema di riso e simili. Io uso gli omogenizzati Bio di Alcenero.

Ti piace la valigia della foto? Puoi comprarla qui

 

Leggi anche “Come ho insegnato ai miei figli l’amore per i viaggi”

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Argomenti principali

New York City

new york con bambini

Londra

Londra con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Segui il Blog via Email

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

ADV

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?