In viaggio all’estero con i bambini: carta d’identità valida per l’espatrio

scritto da il 19 luglio 2011


Avete in programma un viaggio all’estero con vostro figlio? Se ha meno di 15 anni (e non gli occorre il passaporto) potete fare la carta d’identità valida per l’espatrio.

Da Giugno 2011 infatti non occorre più il lasciapassare, documento obsoleto che andrà piano piano scomparendo. Il lasciapassare infatti in alcuni paesi non viene accettato (si tratta di un estratto di nascita con timbro della questura), mentre con la carta d’identità valida per l’espatrio nessuno dovrebbe incontrare più problemi di questo genere.

La durata della carta d’identità varia a seconda dell’età: sotto i tre anni, la carta è valida tre anni. Tra i 3 e i 18 anni ha 5 anni di validità (per i maggiorenni invece la carta resta in vigore 10 anni).

Per richiedere la carta valida per l’espatrio il minore deve presentarsi allo sportello accompagnato da entrambi i genitori. Se uno dei due genitori non può essere presente, si dovrà portare l’assenso scritto del genitore assente, su carta semplice e con fotocopia del documento d’identità.

Per maggiori info potete consultare il sito del comune di Roma (o del vostro comune di appartenenza).

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!