Roma: rincaro sui musei comunali

scritto da il 10 gennaio 2011


Gennaio non ha portato a Roma solo la tassa sul soggiorno, ma anche un rincaro sui musei comunali a tutti i non residenti, i quali dovranno pagare i biglietti di ingresso un euro in più rispetto ai residenti.

Foto di Sebastià Giralt

Ai Capitolini, ad esempio, il prezzo del biglietto passerà dai 7,5 euro a 8,50 euro per i non residenti.
All’Ara Pacis i non residenti pagheranno 7,50 euro, così come per l’ingresso a Palazzo Braschi.
Un biglietto per la Centrale Montemartini costerà ai non cittadini di Roma 5,50 euro.

Per dimostrare di essere “romani doc” sarà necessario presentare alla biglietteria la propria carta d’identità.

E cosa succede a tutti coloro che vivono a Roma per lavoro o per altri motivi senza essere burocraticamente residenti ma solamente domiciliati???

Commenti (2)

 

  1. Governo ladro! scrive:

    Ma allora è vero che Roma è ladrona!

  2. donburo scrive:

    già… è proprio così! ROMA LADRONA ! ! !

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!