Fuerteventura con bambini: scopri i consigli (davvero) utili

scritto da il 6 maggio 2016


Siamo appena tornati da una settimana a Fuerteventura (dal 25 Aprile al 2 Maggio) e mi piacerebbe aiutarvi a capire se una vacanza in primavera sull’isola sia quello che fa per voi che viaggiate con i vostri bambini. Molti mi hanno chiesto se nell’isola soffi troppo vento, quindi cercherò di rispondere anche a questa domanda

 

Siamo partiti da Roma a Fuerteventura con l’unico volo diretto (calcolate poco più di 4 ore di viaggio) effettuato all’epoca da Meridiana solo il lunedì, motivo per cui noi ci siamo concessi una vacanza di una settimana anziché di qualche giorno come avevamo pensato inizialmente.

Aggiornamento: attualmente solo Vueling effettua la rotta Roma/Fuerteventura con voli diretti.

dune di corralejo

Fuerteventura con bambini: Parco Naturale delle dune di Corralejo

 

Fuerteventura con i bambini: quando andare?

Siete tedeschi, inglesi o di qualsiasi altro paese del Nord Europa? Allora voi e i vostri bambini potrete sguazzare in mare e piscina in ogni mese dell’anno, ma se siete italiani no. I mesi consigliati in assoluto sono Settembre e Ottobre, con temperature che si aggirano intorno ai 30 gradi e le giornate con poco vento. Anche Aprile e Maggio sono un buon periodo, ma alcuni giorni potrebbero essere piuttosto freddini per fare il bagno. Giugno, Luglio e Agosto sono naturalmente più caldi, quando non tira vento anche troppo. Se andate Da Novembre a Marzo difficilmente riuscirete a godervi il mare.

Quindi se volete solo crogiolarvi al sole e fare bagni al mare evitate di andare da Novembre ad Aprile, se invece volete anche girarvi l’isola (estremamente consigliato) scegliete il mese che vi fa più comodo, così da dedicare i giorni migliori al mare e i piu freddini alla scoperta dell’isola.

Come vi dicevo noi siamo stati a Fuerteventura con i nostri due bambini a fine Aprile. Ci sono stati alcuni giorni abbastanza ventosi ed altri di calma piatta. Quando c’era vento era impensabile fare il bagno (sia in piscina che al mare).

Le temperature non sono mai state altissime, 26 gradi al massimo nelle ore più calde. La sera faceva fresco, felpa e giubbetto leggero non sempre bastavano.

Le temperature di Fuerteventura in primavera non sono facilmente prevedibili, ci sono settimane estremamente ventose ed altre assolutamente no, diciamo che è questione di fortuna!

 

Fuerteventura con i bambini: dove dormire?

Noi abbiamo deciso di prenotare un alloggio a Nord, a pochi minuti dal centro di Corralejo e ad una quarantina di minuti dall’aeroporto (e dall’ospedale, di cui purtroppo abbiamo avuto bisogno).

Abbiamo dormito al Suite Hotel Atlantis Fuerteventura Resort.

Nonostante i prezzi di case e appartamenti in residence a Fuerteventura siano decisamente bassi, per la prima volta abbiamo deciso di alloggiare in un villaggio turistico all inclusive, e devo ammettere che non é stata una cattiva idea, anzi. Con i bambini abbiamo trovato molto comodo il buffet. Considerando i problemi di salute che ha avuto mio figlio quasi da subito e per tutta la settimana, noi adulti abbiamo potuto alternarci nel mangiare e nell’andare in piscina o nell’area giochi con la piccola di casa. L’avere tanto spazio a disposizione (giardino, piscine, una bella area giochi, ristoranti) ci ha facilitato la vita nei giorni in cui non abbiamo potuto mettere il naso fuori dal villaggio.

Suite Hotel Atlantis Fuerteventura Resort

Fuerteventura con bambini: Suite Hotel Atlantis

Suite Hotel Atlantis Fuerteventura Resort

Fuerteventura con bambini: una piscine del Suite Hotel Atlantis

I colori del tramonto al Suite Hotel Atlantis Fuerteventura Resort

I colori del tramonto al Suite Hotel Atlantis Fuerteventura Resort


La nostra stanza era davvero spaziosa
: due camere matrimoniali con bagno comunicante e zona giorno con divano e televisione, una veranda con vista piscina e giardino molto curato, una vera pacchia!

Il buffet internazionale era abbastanza buono e molto vario, c’era un po’ di tutto e per tutti i gusti con serate a tema (durante la settimana c’è stata una serata spagnola e una con specialità delle isole Canarie).
Peccato non aver potuto prenotare le due cene a disposizione nel ristorante spagnolo e in quello orientale, con Mr D non in forma il buffet è stato più comodo per tutti.

Quindi io dico si al villaggio turistico come sistemazione ideale con i bambini, anche se appena abbiamo potuto abbiamo preso la macchina e girato un pochino l’isola.

Fuerteventura con bambini: cosa fare

Corralejo

Il centro di Corralejo, ex villaggio di pescatori vicino al porto, è molto carino, con i suoi vicoli, i locali e le piccole spiaggette con acqua limpida, fondali poco profondi e sabbia fine (sono le playas di Corralejo viejo). Sulle spiagge non avrete difficoltà ad imbattervi in belle sculture realizzate con la sabbia.

 

spiaggia di Corralejo

Fuerteventura con bambini: sculture di sabbia a  Corralejo

spiaggia di corrlejo

Fuerteventura con bambini: i piedini nell’oceano (Waikiki Beach a Corralejo)

 

Tanti i localini caratteristici che propongono cucina locale. Noi abbiamo mangiato gustose tapas al ristorante Pincha Cabra, consigliato dalla nostra amica Bibba che vive a Fuertevenura ormai da più di un anno (vi ricordate il bellissimo post scritto da lei Gli infiniti spazi di Fuerteventura?).

Se invece avete bisogno di negozi fatevi un giro sulla lunga Avenida Nuestra Sinora del Carmen, una via commerciale non molto attraente ma dove troverete di tutto, da farmacie ad abbigliamento da surf a fast food.

Parco Naturale delle Dune di Corralejo

Una parola sola, imperdibile! Questo suggestivo parco naturale si estende per 10 chilometri lungo la costa nella zona a sud di Corralejo.
Le dune arrivano ad altezze incredibili, i bambini (e gli adulti) si divertono ad arrampicarsi e poi scivolare (o rotolare) giù.
La vasta area si affaccia sulle Grandes Playas, frequentate soprattutto dai surfisti e quindi molto ventose).
Peccato per i due vistosi Riu Hotel, gli unici “ecomostri” realizzati a ridosso delle dune prima che entrasse in vigore la regolamentazione che impedisce di costruire per evitare di deturpare uno splendido paesaggio che da solo vale il viaggio per Fuerteventura.

fuerteventura con bambini

Parco Naturale delle Dune di Corralejo

Parco Naturale delle dune di Corralejo

Io e Bianca al Parco Naturale delle dune di Corralejo

El Cotillo

Splendido paesino di mare, ex villaggio di pescatori, ad una ventina di chilometri da Corralejo. Fate una passeggiata per la bella Calle Muelle Pescadores e godetevi un pranzo tipico all’aperto. Noi, un po’ per caso, abbiamo mangiato a El Chirinquito de Yolanda, proprio vicino al mare. E’ un po’ turistico ma abbiamo mangiato bene. Consiglio i gambas e pulpo al ajo, ottimi ma pericolosi se dovete baciare qualcuno! Immancabili le papas arrugadas, che troverete in ogni ristorante delle isole Canarie. Sono piccole patate (varietà papa bonita) cucinate con la buccia e fatte bollire in acqua molto molto salata. Vengono servite con piccante mojo rojo, deliziosa salsina a base di aglio o mojo verde, non piccante e a base di prezzemolo.
Arrivate poi al Castillo de El Toston (più che un castello sembra una torre) e godetevi l’immenso panorama sull’oceano!

El Cotillo - VIsta sull'Oceano

El Cotillo – VIsta sull’Oceano

Castillo de El Toston - El Cotillo

Castillo de El Toston – El Cotillo

El Cotillo paese

El Cotillo paese

El Cotillo paese

El Cotillo paese

El Cotillo è famosa anche per le sue belle spiagge frequentate dai surfisti (la Concha è un vero septtacolo). Se cercate una baia tranquilla con un bel mare andate alla spiaggia di Los Lagos, più adatta ai bambini.

Museo del Queso Majorero

Ve lo dico subito, questo museo del formaggio non mi ha entusiasmato, ma costa poco (2 euro gli adulti, gratis i bambini) ed è molto bello l’ambiente circostante. Ai bambini è piaciuto abbastanza, ci sono dei giochi interattivi che spiegano le tradizioni dell’isola, la fauna e ovviamente… come si fa il formaggio di capra. Dista circa 40 minuti da Corralejo.

Museo del Queso Majorero fuerteventura

Il mulino all’esterno del Museo del Queso Majorero

museo del queso fuerteventura

Le capre son cosa seria a Fuerteventura 🙂

Oasis Park

Questo parco zoologico e giardino botanico si trova a sud dell’isola. Purtroppo non siamo riusciti ad andarci (da Corralejo calcolate quasi 2 ore di macchina), ma dalle foto che ho visto e dalle recensioni che ho letto non dev’essere affatto male e sono sicura che ai miei figli sarebbe piaciuto molto. La particolarità dell’Oasis Park è che l’habitat naturale delle diverse specie ospitate è riprodotto nei minimi particolari offrendo ampio spazio agli animali presenti.

Fuerteventura con bambini: noleggiate la macchina, è economico e i seggiolini sono gratis!

Proprio così, io che mi lamento sempre del costo troppo elevato dei seggiolini auto nelle macchine a noleggio, ho trovato un’isola che non fa pagare costi aggiuntivi, incredibile ma vero. Per non parlare dell’affitto complessivo della macchina: 140 euro, compreso tutto, per una settimana.

Quindi nel dubbio la macchina prendetela, anche perchè vale davvero la pena girarsi l’isola e godere degli immensi paesaggi che offre.

Noi ci siamo rivolti all’autonoleggio locale Cicar, che ha l’ufficio all’aeroporto. Ci siamo trovati bene.

Ospedale a Fuerteventura

E’ la prima volta che parlo degli ospedali di una località turistica, ma purtroppo, come vi ho accennato, durante questa vacanza abbiamo dovuto fare una (anzi due) capatine al pronto soccorso dell’ospedale perchè Mr D non è stato bene.

La buona notizia è che il sistema sanitario dell’isola funziona molto bene (l’attesa prima della visita è stata di circa 5 minuti), la brutta è che su tutta l’isola c’è un unico ospedale. Si trova a Puerto del Rosario, la capitale, che per fortuna dista da Corralejo (dove noi alloggiavamo) solo una mezz’oretta di macchina, ma se vi trovate a Sud calcolate un’ora e mezza circa di tragitto.

Tuttavia a Corralejo (e in altre località turistiche) sono presenti centri medici aperti 24 ore su 24, sia privati che pubblici, quindi per le prime emergenze potete rivolgervi a loro e risparmiarvi il viaggio fino a Puerto del Rosario.

Mi raccomando, non dimenticate di portare con voi la tessera sanitaria e la carta d’identità! Anche se… arrivati di corsa all’ospedale senza documenti (li avevo lasciati in albergo), non hanno battuto ciglio e mi hanno comunicato di mandarli tramite email appena saremmo tornati in hotel. Ho il sospetto che una cosa del genere a Roma difficilmente potrebbe accadere!


Leggi anche:

Vacanza a Fuerteventura: scopri se è la meta giusta per te

 

Ti piace il blog? Mi trovi anche su

Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni

Commenti (2)

 

  1. daniela ha detto:

    stav oper scriverti , ma come funziona per ll seggiolino dell’auto … e ho visto che hai spiegato anche quello !! grazie mille .. recensione bellissima !

  2. Valentina Besana ha detto:

    Buon viaggio allora, in che periodo andrete?

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Natale: idee regalo

regali di natale per bambini che viaggiano

Argomenti principali

Disneyland Paris

Disneyland Paris risparmiare

New York City

new york con bambini

Londra

Londra con bambini

Lisbona

lisbona con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Segui il Blog via Email

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

ADV

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?