Weekend a Valencia tra clima mite, paella e mare

scritto da il 8 aprile 2016


Valencia

Valencia – Ciutat de les Arts i les Ciències

Sono stata a Valencia anni fa con due amiche, quando era facile decidere quasi all’ultimo momento di partire per il weekend. Ho un bellissimo ricordo di quella vacanza, per la compagnia certo, ma non solo. Valencia è quella che io considero l’alternativa più rilassante a Barcellona, sicuramente meno caotica e piacevole da girare quasi esclusivamente a piedi o in bicicletta (tantissime le piste ciclabili presenti in città).

Altro fattore positivo di Valencia è la temperatura, che definirei primaverile anche in autunno e in inverno.
Godetevi un’agua de Valencia o un’horchata (le tipiche bevande del luogo) in uno dei tanti locali all’aperto. E non dimenticate di recatevi nella più antica horchatería della città, Santa Catalina in Plaça de Santa Caterina, dove potrete accompagnare la vostra horchata con i fartons, simili a delle lunghe brioches da inzuppare dentro il vostro bicchiere. Per l’agua de Valencia (o una semplice sangria) potete andare al Café Sant Jaume, locale ricavato da un’antica farmacia in Carrer dels Cavallers, 51.

Rimanendo sul filone food non potete andar via dalla città senza aver gustato una tipica paella valenciana, perché la paella la trovate un po’ in tutta la Spagna, ma è tipica della cultura gastronomica della zona di Valencia. L’originale prevede come ingredienti principali verdure verdi e carne mista, ma non avrete difficoltà a trovare la paella de marisco (con frutti di mare e crostacei).
Se non volete spendere molto recatevi al Mercado Central, al cui esterno troverete un piccolo chiosco che propone paella a prezzi contenuti (buonissima e decisamente più economica rispetto ad un qualsiasi ristorante del centro o del porto). Fatevi anche un giro all’interno del mercato, ne vale davvero la pena: grande, vivace e colorato, da vedere!

Valencia è anche il Parco oceanografico, imperdibile se siete in città. Si tratta del più grande acquario d’Europa che fa parte della Ciutat de les Arts i les Ciències, complesso architettonico di estrema bellezza composto da cinque diverse strutture. Imperdibile lo spettacolo dei delfini e emozionanti i tunnel, vi sembrerà di stare sott’acqua in compagnia di pesci e squali.
Per raggiungere l’acquario dal centro città dovrete prendere un autobus.

Valencia

Valencia – Ciutat de les Arts i les Ciències

Valencia è anche mare. Se state programmando più di qualche giorno a Valencia vi consiglio di dedicare una o più giornate alle belle spiagge a pochissimi chilometri dal centro città: Las Arenas, Malvarrosa ed El Cabañal. Affittate una bicicletta e passeggiate per il lungomare come un vero local.

Valencia è una città che consiglio a tutti, gruppi di amici, coppie e famiglie con bambini (credo proprio che quanto prima dovrò tornarci con i miei figli).
Se non volete spendere molto per dormire potrete trovare in pieno centro appartamenti e hostal davvero accoglienti ed economici, adatti a tutte le tasche.
Non avrete inoltre difficoltà a trovare un volo low cost dalle principali città italiane. Diverse sono le compagnie aeree che offrono biglietti a prezzi vantaggiosi.
Insomma Valencia è quella che considero una meta low budget, che anche i più giovani possono permettersi.

Per maggiori informazioni sulla città, su tourist card, noleggio biciclette, alloggi e gastronomia vi consiglio di visitare il seguente sito: http://9nl.de/F1OTF1O.

Leggi anche: Valencia: alloggi economi (e molto carini) in centro

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Salva

Salva

Salva

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Trending Topics

Cerca nel sito

Social Be Road

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

@beroad.it su Instagram

I post più recenti

Be Road su Facebook