Sudafrica con bambini, tra spiagge, pinguini e safari

scritto da il 20 gennaio 2016


Sud Africa con bambini

Sudafrica con bambini

Sognate una meta lontana che sia ideale per tutta la famiglia? Avete mai pensato al Sudafrica?

 

Il Sudafrica è la destinazione perfetta per una vacanza con bambini, un meta che offre divertimenti ma che consente anche di vivere avventurose esperienze a contatto con la natura e gli animali in totale sicurezza.

 

Il jetleg vi preoccupa? Pensate che il Sudafrica non ha fuso orario rispetto all’ora legale italiana (un’ora in più rispetto all’ora solare italiana) e per raggiungere il Paese ci sono comodi voli notturni quotidiani dai principali aeroporti europei, in modo da arrivare al mattino riposati e pronti ad esplorare le città e la natura sudafricana.


Sud Africa con bambini

Cape Town

È inoltre una destinazione accessibile anche dal punto di vista economico: hotel e servizi hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

Se il viaggio inizia da Cape Town, tappa imperdibile è la Table Mountain, simbolo della città. I bambini saranno entusiasti di prendere la funivia girevole che porta in cima all’imponente montagna da cui si gode di una vista mozzafiato sulla città e sull’oceano.

sud africa con bambini

La vista da Table Mountain

Tra le attrazioni più piacevoli della città figura il Two Oceans Aquarium: oltre 3.000 creature marine tra cui squali, tartarughe e pinguini vivono nelle grandi e tecnologiche vasche di questo acquario che mette in mostra la ricca vita marina sudafricana.

Di sicuro interesse per i bambini e non solo, è la gita a Boulders Beach, per incontrare gli oltre 2.000 simpatici pinguini che vivono su questa spiaggia.

 

sud africa con bambini

I pinguini a Boulder’s-Beach

 

In quest’area l’acqua dell’oceano è più calda e fare un bagno qui è vivamente consigliato: inoltre nuotando è possibile avvistare in lontananza foche, delfini e tra giugno e novembre anche balene.
I pinguini si possono avvistare anche in altre spiagge come quella di Betty’s Bay, sempre nei pressi di Cape Town.

Accoglienza family friendly

Sono molti gli hotel che accolgono i bambini e che prevedono facilities per le famiglie e attività dedicate ai loro piccoli ospiti. Tra i più suggestivi e ben attrezzati c’è il Twelve Apostles  che, incastonato tra l’oceano, l’omonima barriera montuosa e la Table Mountain, dispone tra l’altro di un cinema interno dove guardare cartoni animati gustando pop corn e cioccolata calda, e organizza simpatici pic-nic sulla spiaggia privata.

 

La natura sudafricana è maestosa, ma non è solo bush e safari.

 

I Kirstenbosch National Botanical Gardens di Cape Town sono uno dei più grandi orti botanici al mondo e vantano il Treetop Canopy Walkway, una passerella in legno lunga 130 metri, sospesa sopra gl splendidi giardini. Da qui è possibile godere di una prospettiva privilegiata su alberi, piante e fiori colorati.

Se ci si sposta lungo la Garden Route, la strada panoramica che costeggia l’oceano, si incontrano diversi luoghi interessanti come ad esempio il Birds of Eden, santuario degli uccelli dove, tra cascate e misteriose rovine, volano 3.000 uccelli appartenenti a 220 specie diverse. Accanto a questo parco si trova Monkeyland, dove sono le scimmie ad essere le protagoniste.

sud africa con bambini

Scimmietta al Monkeyland

 

Non può mancare uno stop a Oudtshoorn, la terra degli struzzi: qui sono tante le farm che allevano questi simpatici animali con i quali è possibile interagire. Al Cango Ostrich Farm ad esempio si possono fare tour guidati e dar da mangiare agli struzzi. Sempre nei pressi di questa cittadina si trovano le Cango Caves, un labirinto di grotte sotterranee pronte per essere esplorate alla luce delle torce.

Per una scarica di adrenalina, da non perdere i Canopy Tour organizzati nella foresta di Tsitsikamma per ammirare da un’altezza di 30 metri la rigogliosa natura sottostante mentre si scivola veloci lungo i cavi di acciaio del percorso: si tratta di un’escursione adatta anche ai bambini più piccoli poiché è possibile intraprendere questa avventura in “tandem”, con una guida professionista.

 

Il circuito di canopy tour di Cape Town, il cui cavo più lungo raggiunge i 320 metri, regala invece momenti “da brivido” ai più sportivi e temerari, ma anche alle famiglie con teenager, per sperimentare un’esperienza fuori dall’ordinario.

Premiato nell’ambito dei Best in Travel 2015 di Lonely Planet come seconda nuova migliore attrazione del mondo, il canopy tour di Cape Town promette forti emozioni dall’alto di pendici scoscese, a patto che non soffriate di vertigini!

 

Quando si parte per una vacanza in Sudafrica l’esperienza del safari è tra le più ambite. Sono moltissime le aree malaria free dove effettuare safari in parchi nazionali o riserve private.

 

Allo Hlosi Game Lodge, nella Amakhala Game Reserve a circa un’ora di macchina da Port Elizabeth nella provincia dell’Eastern Cape, i bambini sono i benvenuti. Durante i safari (aperti ai bambini dai 5 anni in su) sarà possibile scoprire curiosità sui Big Five e tutti gli animali avvistati, mentre i più piccoli potranno andare a pesca e imparare a identificare le impronte. È possibile anche prenotare un safari pomeridiano privato dove sulla jeep ci sarà solo la propria famiglia: in questo caso gli itinerari e le spiegazioni saranno studiati ad hoc.

 

La riserva privata di Sanbona invece, a poco più di 2 ore di auto da Cape Town, è famosa per la presenza del raro leone bianco.

 

sud africa con bambini

Il leone bianco nella Riserva di Sanbona

Tra le accomodation proposte, Il Gondwana Lodge è una struttura pensata appositamente per le famiglie: 12 lussuose suite con una vista sulle montagne e sul paesaggio circostante. Qui il safari è accessibile per bambini dai 4 anni in su, e sono diverse le attività dedicate ai piccoli ospiti, come un percorso attraverso il giardino di Gondwana per conoscere tante curiosità sugli animali oppure la visita ai siti dove viveva l’antica popolazione San, le cui tracce sono ben visibili grazie alle incisioni sulla roccia. La sera invece, tutti insieme all’aria aperta per osservare le stelle.

Fonte: southafrica.net

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Commenti (1)

 

  1. Paola scrive:

    Ciao Valentina, che bello questo itinerario. Che periodo siete stati? Avete fatto qualche profilassi?

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!