10 cose che non sapevi di Città del Messico, meta del 2016

scritto da il 19 gennaio 2016


città del messico

Il campus dell’Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM)

Il New York Times l’ha eletta regina delle destinazioni must visit per il 2016: con 16 delegazioni e 300 quartieri – le colonias – Città del Messico costituisce uno degli agglomerati urbani più grandi al mondo, i cui contrasti possono sopraffare chi la visita per la prima volta. La sua immensità è senza dubbio ammaliante, e chi la raggiunge di notte resta incantato dal tappeto di luci che la città distende sotto il cielo.
A chi sta aspettando un solo motivo in più per scegliere Città del Messico come meta delle prossime vacanze, eccone ben 10, fra curiosità e indiscrezioni su questa destinazione.



Sapevate che:

  1. Città del Messico è una delle capitali che conta più musei al mondo.
  2. Ospita l’unico castello di tutta l’America Latina, il Castillo de Chaputeltec, risalente al XVIII secolo, in passato palazzo imperiale e residenza presidenziale.
  3. Vanta 2 beni dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: il suo centro storico e il campus dell’Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM).

    Città del Messico

    Centro Storico di Città del Messico

  4. L’antenata di Città del Messico si chiamava Tenochtitlán, fondata dagli aztechi sul lago Texcoco e distrutta dagli spagnoli. Oggi i resti dei canali che costituivano l’antica capitale si trovano a Xochimilco, località nell’estremo sud-est della città considerata oggi la “Venezia Messicana”, e si possono navigare a bordo della trajinera, un particolare tipo di imbarcazione di legno.

    città del messico

    Xochimilco

  5. In un quartiere a sud della città, San Ángel, ogni anno nel giorno della Vergine del Carmelo, a metà luglio, ha luogo la tipica “Feria de las flores”, ovvero la fiera dei fiori; qui si trova infatti un grande mercato dove gli abitanti della città si recano abitualmente per comprare deliziosi omaggi floreali da regalare ai propri amati e alle proprie amate.
  6. Città del Messico ospita uno dei santuari religiosi più visitati al mondo, la Basilica di Guadalupe, seconda solo alla Basilica di San Pietro in Vaticano.
  7. Qui si trova il primo ospedale d’America, “Hospital de San Felipe de Jesùs”, costruito nel XVI secolo.
  8. Nel centro storico della città c’è la Piazza della Costituzione, “El Zócalo”, uno spazio di 5 mila metri quadrati che rappresenta la seconda piazza pubblica al mondo per estensione.
  9. Per una vista panoramica di Città del Messico, imperdibile la Torre Latinoamericana, primo grattacielo della città, dell’altezza di ben 183 metri.
  10. Poco lontano dal centro città si trova “Plaza México”: inaugurata nel 1946, questa una colossale opera monolitica di cemento è scenario di corride di tori e spettacoli di vario tipo. Si tratta della plaza de toros più grande al mondo, con un diametro di 46 metri, e una capacità di oltre 45.000 spettatori.Fonte: visitmexico.com/it

    Ti piace il blog? Mi trovi anche su
    Facebook
    Instagram
    Google+
    Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!