Una giornata al Parco Divertimenti Rainbow Magicland di Valmontone (Roma)

scritto da il 9 aprile 2015


Io e la mia famiglia passiamo spesso sulla A1 altezza Valmontone. Dalla strada si intravedono le montagne russe del Rainbow Magicland, parco divertimenti aperto da quattro anni, ma abbiamo sempre pensato che i bimbi fossero ancora troppo piccoli per goderselo… almeno fin’ora.
Qualche giorno fa abbiamo deciso di fare tappa al Rainbow Magicland prima di fermarci dai nonni per Pasqua.

opinione Rainbow Magicland

L’entrata del Rainbow Magicland

Complice la poca affluenza perché giorno feriale, siamo riusciti a goderci la giornata senza file e senza intoppi.
Se avete la possibilità scegliete quindi un giorno feriale (prima date un’occhiata al calendario sul sito ufficiale per controllare quando il parco è chiuso).





Parco divertimenti Rainbow Magicland: età consigliata

Noi siamo andati a Rainbow Magicland con Mr D, che ha 4 anni e mezzo, e Lady B di quasi 2 anni. Mr D si è divertito tantissimo, la piccola piangeva ogni volta che non poteva salire su una giostra a causa dell’età (praticamente sempre). Evitate quindi, se potete, di andare con bambini molto piccoli.

A mio parere l’età giusta per godersi il parco è dai quattro anni in su.

opinione rainbow magicland

La piccola Lady B alla scoperta del Rainbow Magicland

Diego appena arrivato ha provato “L’olandese volante”, per bambini di almeno quattro anni e alti non meno di 110 cm. Forti scossoni che non sono piaciuti molto, dipende da quanto sono “scafati” i bimbi, noi abbiamo preferito passare il resto del tempo nell’Area Cuccioli, con attrazioni più tranquille ma altrettanto carine, molte delle quali richiedono un’altezza minima di 95 cm/105 cm e almeno tre o quattro anni d’età.

opinione rainbow magicland

Mr D al Rainbow Magicland

I piccolissimi, accompagnati da un adulto, possono salire solo sul Carosello, sul Treno Magico e sull’Isola Volante, una piattaforma che si alza molto lentamente e permette di avere una bella vista su tutto il parco.

Non abbiamo fatto “La battaglia navale” perché ci si bagna molto e non eravamo attrezzati, ma è adatta per bambini dai tre anni in su.

Per i giochi d’acqua portate dei vestiti di ricambio e degli impermeabili (altrimenti acquistabili all’interno del parco).

opinione rainbow magicland

Il laghetto del Rainbow Magicland

Un’altra attrattiva carina per bambini di ogni età sono gli spettacoli. Abbiamo visto lo spettacolo delle bolle “Magic Bubble” (nonostante non sia un granché ai bambini piace molto); lo Stunt Show, una tamarrissima esibizione con moto, macchine e quod, adrenalinica non c’è che dire; Magic Fountains, breve spettacolo presso il lago delle fate.
Ci sono poi gli spettacoli delle Winx, ma noi ce li siamo risparmiati e “Illusion”, uno spettacolo molto consigliato con giochi d’acqua, musica e fontane danzanti (la data di inizio è il 27 Giugno).

opinione rainbow magicland

Io e Lady B davanti alle montagne russe

Come arrivare al Parco Divertimenti Rainbow Magicland da Roma

Il Parco divertimenti Rainbow Magicland si trova a Valmontone, a circa 50 chilometri da Roma, a pochissimi minuti dall’uscita dell’autostrada A1 Roma Napoli.

Se preferite il treno scendete a Valmontone e prendete la navetta gratuita che vi condurrà in pochi minuti al Parco Divertimenti.

Da Roma Termini (Via Marsala) dovrebbe esserci anche un autobus navetta che vi porta direttamente al Rainbow Magicland, ma per maggiori info vi consiglio di scrivere una mail a info@rainbowmagicland.it.

opinione rainbow magicland

Io e i bimbi al Rainbow Magicland di Valmontone

Prezzo biglietti e sconti online

Il prezzo dei biglietti per passare una giornata al Rainbow Magicland di Valmontone è di 35 euro per gli adulti e 29 euro per i bambini (ingresso gratuito per i bambini inferiori ad un metro d’altezza).

Tip: acquista online per risparmiare

Acquistando i biglietti online (scegliendo la data) risparmierete qualche euro a testa.

Dove mangiare al Rainbow Magicland di Valmontone

opinione Rainbow Magicland

Lady B al ristorante Il Castello

All’interno del Parco Divertimenti ci sono vari punti ristoro e un’area picnic.
Noi abbiamo mangiato presso il ristorante “Il Castello”, molto carino ma con un servizio imbarazzante. Non si mangia nemmeno un granché bene, tanto vale provare il self service, la pizzeria o il fast food, sicuramente meno pretenziosi.

Quanto tempo stare al Parco Divertimenti Rainbow Magicland

Per godervi appieno il parco calcolate cinque ore circa di tempo, se ce la fate anche di più! Noi dopo cinque ore eravamo piuttosto stanchi.





Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Salva

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Commenti (2)

 

  1. Anita scrive:

    Voglio integrare questo bellissimo articolo di Valentina con la notizia che nel Giugno 2016, il Rainbow Magicland è stato arricchito del primo virtual coaster d’Europa, modificando l’Olandese Volante. L’attrazione è davvero bellissima, tutta da provare :-)

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!