New York: la città, un sogno, l’amore… un libro per viaggiare (con la mente)

scritto da il 8 settembre 2014


una notte d'amore a new yorkRecensione del libro “Una notte d’amore a New York” di Cassandra Rocca

Chi non ha mai sognato un viaggio nella Grande Mela? Io ho avuto la fortuna di vedere questa splendida città diverse volte e prevedo di ritornarci nel 2015, una città grandissima ma allo stesso tempo con tutto a portata di mano.

Sogno di entrare nel tempio dei concerti live di Springsteen, l’unico posto dove abbia mai suonato interamente l’album The River, il Madison Square Garden sulla 7th Avenue.

Fonti vicine a noi fans danno in uscita ad ottobre/novembre il “The River Boxset” e questo mi fa ben sperare di poter avverare il mio sogno.

Avendo davanti a me qualche mese di attesa e volendo ingannare il tempo, compreso quello che mi porta a viaggiare in treno ogni mattina per recarmi al lavoro, ho deciso di intrufolarmi in una libreria e dedicarmi alla lettura di un libro che mi facesse sentire più vicina al mondo newyorkese: la mia attenzione è stata catturata da un libro con una ragazza dai capelli lunghi e rossi ondeggianti sulle spalle, sorridente in copertina, con gli occhi nascosti da un paio di occhiali scuri. Il titolo del libro, in carattere bianco, risaltava sotto il sorriso della ragazza “Una notte d’amore a New York”, di Cassandra Rocca, edito da Newton Compton Editori.

La protagonista avvera il suo sogno di vivere a New York dopo un breve periodo a Boston, ma una domanda l’attanaglia: esisterà una regola scritta per trovare l’anima gemella? O è meglio affidarsi al destino? Zoe Mathison non sa più cosa pensare.

In una romantica New York colorata di rosso, esilaranti disavventure e spassosi malintesi faranno da cornice alla vita della protagonista: è una storia di quelle che servono per continuare a credere nell’amore e vivere con l’immaginazione nelle vie della grande mela.

Divertente e introspettivo, è un valido rimedio per ingannare le lunghe attese in aeroporto, i viaggi in treno ecc…
Libro indicatissimo “a chi ha saputo aspettare“: l’amore è una questione di attimi e bisogna saper leggere i segnali che questo ci manda. Se siete come Zoe, in attesa da molto tempo e certi che non arriverà mai, allora guardatevi intorno perché forse l’altra metà della vostra grande mela è sempre stata al vostro fianco.

 

laura stellin

Fan sfegatata di Bruce Springsteen, gira il mondo per seguire i suoi concerti, conoscere nuovi amici e vivere nuove esperienze. Da anni milita nelle redazioni dei programmi radiofonici di Radio Deejay e Radio Capital.

Commenti (1)

 

  1. Ross scrive:

    Per chi come ne da una vita aspetta l’attimo giusto per andare a NY costretta a dover fare i conti ogni mattina con una sveglia che suona troppo presto e con l’obbligo di prendere i mezzi pubblici, l’unica via di fuga x la mia mente da questa realtà resta la lettura.. E questo libro mi aiuterà ad evadere da questa triste realtà metropolitana milanese. Unico neo? La mia voglia di NY diventerà incontenibile!!

Trending Topics

Cerca nel sito

Social Be Road

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

  • Non ci sono articoli

@beroad.it su Instagram

I post più recenti

Be Road su Facebook