Viaggio in Birmania: 10 utili consigli per chi visita Bagan

scritto da il 23 gennaio 2014


Dopo i consigli per affrontare al meglio la grandiosa zona archelogica di Angkor (Cambogia), ecco il top dei consigli per l’altra zona celebre per i suoi templi nel Sud Est asiatico: Bagan, nel cuore del Myanmar (Birmania).

bagan

1. Non indossare scarpe perché ad ogni tempio ti fanno togliere sia scarpe che… calze.  E sono piuttosto intransigenti. Ciabatte infradito e via, anche se tornerete in hotel con i piedi decisamente sporchi. Ma sporchi davvero.






2. Per qualche dollaro in più noleggiare le biciclette elettriche. Davvero, non ne vale la pena faticare come dei disperati per andare da un tempio all’altro anche perché sono sparpagliati su 42 km quadrati, una superficie notevole. Ne avrete già abbastanza di salire e scendere per dei gradini ripidi. A meno che non siate dei triatleti o vi stiate allenando per l’iron man (costo noleggio per una giornata 8$).

3. Il tramonto sul tempio Shwe San Daw è uno dei più  belli – e soprattutto quello che si può vedere da più in alto – e ovviamente pieno di persone fino a farti venire il dubbio che la struttura possa reggere (regge, ha resistito ad un violento terremoto, sopravvive anche a mandrie di occidentali). Controllate online l’orario del tramonto e fatevi trovare in cima almeno 45 minuti prima. Si, 45. Il posto migliore? Il blocco di cemento accanto alla scala che porta in cima. È il più grosso e non dovrete aspettare che tutti scendano prima di voi.

bagan

4. Mettete in conto che una grande quantità di piatti odora (non riesco proprio a scrivere profuma) e sa di pesce marcio. A quanto pare, come agli antichi romani, anche a loro piace. Personalmente lo trovo criminale. Tenete sempre a portata di mano riso e acqua.

5. Provate il carretto tradizionale tirato da un cavallo. Almeno per mezza giornata, per farvi portare in hotel dopo che l’autobus vi avrà scaricati da qualche parte a Nyaung U. La lentezza vi farà entrare nell’ottica giusta (anche se vi dispiacerà aver fatto faticare il cavallo).

6. Visitate un villaggio fuori dalle rotte principali. Noi siamo stati a Minnathu Village (prima di arrivare al Thaman Paya) e proprio nella prima casa venendo dalla statale abbiamo incontrato una ragazza che ci ha fatto da guida. È abbastanza sbalorditivo vedere come vivano ancora legati alla terra, seguendo i suoi ritmi (devono “tenere da parte” l’acqua nella stagione delle piogge) e in case che per noi hanno aria di paleontologia.

7. Il secondo tramonto trascorretelo alla pagoda Lawkananda Pagoda New Bagan, proprio sul fiume. Il riflesso dell’acqua ed il suono degli uccelli riempiono l’atmosfera già grandiosa. Magari troverete pure gruppi di monaci che vorranno fare foto con voi.

8. Se dovete andare a Lake Inle prenotate il bus appena arrivati. I posti si esauriscono alla svelta. Molto alla svelta.

bagan

9. Non dico una mascherina da chirurgo, ma una sciarpina per proteggersi dai quintali di polvere che mangerete comunque è una buona idea.

10. Se volete dormire in un posto dal prezzo buono dal servizio super con il plus di sentirsi i più desiderati e coccolati clienti del pianeta, scegliete il Ruby True a New Bagan (più vicina alla zona archeologica e non a Old Bagan, in cui ci sono solo mega resort). Albergo pulito, colazione buona, la proprietaria è una favola. Te la porteresti a casa!

bagan





Ti piace il blog? Lo trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Paola_scusateiovado

Dallo scontro di Italia e Spagna è uscita l’anima multiculturale e l’irrefrenabile voglia di viaggiare. Non chiedetele mai “qual è il posto più bello che hai visto?“, potrebbe cominciare a parlare per ore.
Paola_scusateiovado è il nome preso in prestito dal suo blog scusateiovado.com.

Trending Topics

Cerca nel blog

Socializziamo?

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta.

Unisciti a 2.379 altri iscritti!

ADV

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!