Albergo economico ad Amburgo: Pyjama Park Hotel und Hostel

scritto da il 13 novembre 2013


Ci sono due possibili interpretazioni: o tutte le storie che girano sulla pericolosità di Amburgo sono solo una montatura per suggestionare i turisti, oppure siamo stati fortunati e non ci siamo accorti di tutti i rischi che abbiamo corso.



Certo che appena arrivati sulla Reeperbahn i numerosi cartelli “Armi vietate” ci avevano un po’ allarmato, ma la zona si è velocemente riempita di gente e davvero non sembrava ci fosse niente da temere. Al contrario, aver scelto un hotel sulla Reeperbahn si è rivelata una scelta ottimale: siamo stati al Pyjama Park Hotel und Hostel, hotel perché hanno camere con bagno privato e hostel perché ne hanno anche con bagno al corridoio.

amburgo dove dormire

L’accogliente Pyjama Hotel/Hostel

Tutte le camere sono private, non hanno dormitori.

Noi avevamo una tripla con bagno privato che è costata 100 euro a notte (33 euro a testa), esclusa la tassa di soggiorno.

La pulizia di tutti gli ambienti, privati e non, era impeccabile; sono passati ogni pomeriggio a sistemare la stanza e cambiare tutti gli asciugamani, a dire il vero senza che ce ne fosse bisogno.

Lo staff è stato davvero amichevole e disponibile, e per concludere la posizione del Pyjama si è rivelata eccezionale, a breve distanza dalla fermata Reeperbahn della S-Bahn, che porta direttamente all’aeroporto, e dalla fermata St. Pauli sulla linea 1 della U-Bahn, e nel pieno centro della vita notturna di Amburgo.

Durante il fine settimana la zona si è riempita di orde di gente che veniva ad affollare i numerosissimi locali, vari pub e varie discoteche.
Insomma, un quartiere vivacissimo e per quel che abbiamo visto tutt’altro che pericoloso.


Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Natale: idee regalo

regali di natale per bambini che viaggiano

Argomenti principali

Disneyland Paris

Disneyland Paris risparmiare

New York City

new york con bambini

Londra

Londra con bambini

Lisbona

lisbona con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Segui il Blog via Email

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

ADV

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?