“I love Parma”… un free press per essere sempre sintonizzati in provincia

scritto da il 8 novembre 2013


Ogni mese esce a Parma un free Press (con poca fantasia si chiama “I love Parma”), che raccoglie eventi e consigli per godersi al meglio la provincia famosa per essere decisamente godereccia… ma con stile.
Nonostante la foto di copertina lo prendo in mano e me lo leggo da cima a fondo e così scopro che a Salsomaggiore dal 16 al 18 novembre si terrà “Bollicine mon Amour” (è sotto casa mia, posso perderlo?!), un evento che fa incontrare Italia e Francia in un tripudio di buon vino.

Mi imbatto nella ricetta della tarte tatin ai cachi e scopro che oltre a dipingere e a realizzare sculture in gesso (che fino all’8 di dicembre sono esposte al Palazzo del Governatore) Botero adorava sedersi a tavola e degustare Culatello e torta fritta (io l’avevo detto che era buona!).

parmaParma – foto di Jakob Montrasio

Gli spettacoli sia al Teatro delle Briciole che al Teatro Due si sprecano e mi incuriosiscono, clicco sul sito e anche se non ci andrò scopro che per gli studenti universitari tutti gli spettacoli costano 10 €. Un affare visto che costa come farsi un paio di prosecchi in via Farini.

Il 13 novembre al Ruta 40 propongono una degustazione di vini sardi e il 29 al teatro Lenz Rifrazioni si potrà assistere a “pictures from Gihan”, uno spettacolo (?), mostra (?) esposizione dinamica (?) della fotografa egiziana. Non ho capito bene nè cos’è nè dov’è, ma mi ha incuriosito e almeno so che esiste, mi toccherà andare!

Interviste qua e là, l’evitabile oroscopo, foto dei lettori. La pubblicità c’è e si vede, ma è decisamente a tema (scopro adesso che in via XX settembre c’è un locale che fa hamburger a Km 0 dal nome invitante “Hamburger Gourmet”, che non mi lascerò scappare a lungo e un temporary Shop che vende cioccolato e propone la Parmellata con i biscotti… mai sentita!).

“I love Parma” mi ha dato un sacco di dritte e tutte in un volumetto tascabile e colorato, gli eventi in provincia di Parma ci sono ma non si vedono… Sarà questa la strada per riempire i teatri e non solo i bar?

 

Paola_scusateiovado

Dallo scontro di Italia e Spagna è uscita l’anima multiculturale e l’irrefrenabile voglia di viaggiare. Non chiedetele mai “qual è il posto più bello che hai visto?“, potrebbe cominciare a parlare per ore.
Paola_scusateiovado è il nome preso in prestito dal suo blog scusateiovado.com.

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!