“I love Parma”… un free press per essere sempre sintonizzati in provincia

scritto da il 8 novembre 2013


Ogni mese esce a Parma un free Press (con poca fantasia si chiama “I love Parma”), che raccoglie eventi e consigli per godersi al meglio la provincia famosa per essere decisamente godereccia… ma con stile.
Nonostante la foto di copertina lo prendo in mano e me lo leggo da cima a fondo e così scopro che a Salsomaggiore dal 16 al 18 novembre si terrà “Bollicine mon Amour” (è sotto casa mia, posso perderlo?!), un evento che fa incontrare Italia e Francia in un tripudio di buon vino.

Mi imbatto nella ricetta della tarte tatin ai cachi e scopro che oltre a dipingere e a realizzare sculture in gesso (che fino all’8 di dicembre sono esposte al Palazzo del Governatore) Botero adorava sedersi a tavola e degustare Culatello e torta fritta (io l’avevo detto che era buona!).

parmaParma – foto di Jakob Montrasio

Gli spettacoli sia al Teatro delle Briciole che al Teatro Due si sprecano e mi incuriosiscono, clicco sul sito e anche se non ci andrò scopro che per gli studenti universitari tutti gli spettacoli costano 10 €. Un affare visto che costa come farsi un paio di prosecchi in via Farini.

Il 13 novembre al Ruta 40 propongono una degustazione di vini sardi e il 29 al teatro Lenz Rifrazioni si potrà assistere a “pictures from Gihan”, uno spettacolo (?), mostra (?) esposizione dinamica (?) della fotografa egiziana. Non ho capito bene nè cos’è nè dov’è, ma mi ha incuriosito e almeno so che esiste, mi toccherà andare!

Interviste qua e là, l’evitabile oroscopo, foto dei lettori. La pubblicità c’è e si vede, ma è decisamente a tema (scopro adesso che in via XX settembre c’è un locale che fa hamburger a Km 0 dal nome invitante “Hamburger Gourmet”, che non mi lascerò scappare a lungo e un temporary Shop che vende cioccolato e propone la Parmellata con i biscotti… mai sentita!).

“I love Parma” mi ha dato un sacco di dritte e tutte in un volumetto tascabile e colorato, gli eventi in provincia di Parma ci sono ma non si vedono… Sarà questa la strada per riempire i teatri e non solo i bar?

 

Paola_scusateiovado

Dallo scontro di Italia e Spagna è uscita l’anima multiculturale e l’irrefrenabile voglia di viaggiare. Non chiedetele mai “qual è il posto più bello che hai visto?“, potrebbe cominciare a parlare per ore.
Paola_scusateiovado è il nome preso in prestito dal suo blog scusateiovado.com.

Trending Topics

Cerca nel blog

Socializziamo?

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta.

Unisciti a 2.379 altri iscritti!

ADV

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!