Godersi Londra fuori dai circuiti turistici: eventi di giugno 2013

scritto da il 18 giugno 2013


In Italia arriva l’estate a Londra la primavera (ma non c’è la stessa temperatura tutto l’anno? Si, più o meno!) e i londinesi escono dai pub e si riversano nei parchi (a fare più o meno la stessa cosa che fanno nei pub). Qualche evento se avete voglia di vedere una town insolita, fuori dai soliti circuiti turistici e godervela un po’.

londra

Dal 20 al 23 giugno Regent’s park si trasforma in una “foodie wonderland” per Taste of London dove poter provare cucine di tutto il mondo e assaggiare piatti dei migliori 40 chef di Londra. I prezzi dei biglietti variano notevolmente da cosa si vuol fare (dai 25 ai 90 pound, in quello più caro si beve anche champagne… per appassionati!). Se li comprate tramite il sito di timeout.com ci sono alcuni sconti e promozioni.

Sempre in tema di cibo e giardini da non perdere il Kew’s Summer Festival “IncrEdibles” (dal 25 maggio al 3 novembre) un divertente focus su tutte le piante che possono essere mangiate. Sarei curiosa di andarci solo per fare un giro sulla tuttifrutti boat. Il prezzo è un po’ caro, ma si possono visitare tutti i palazzi e i giardini e sotto i 16 anni è gratis.

Spitafields. Oltre ad essere curiosa da visitare per la sua anima multiculturale (la comunità belgalese è così ampia da aver preso il soprannome di Banglatown!) innestata in un paesaggio di edifici georgiani e per il suo mercato è anche il cuore di un Festival musicale, lo Spitafields Music Festival (dal 18 giugno all’11 luglio con una ripresa ad ottobre). Tutti gli angoli di questo pulsante quartiere diventano palcoscenico per opere, musica jazz e performance teatrali che vanno incontro ai gusti di chiunque. Da consultare il sito www.spitalfieldsmusic.org.uk anche per la prenotazione.

Per chi come me ha una passione viscerale per il Boss se avete modo di essere in Hyde Park vi potrete godere la sua performance abbinata a gente del calibro dei Kasabian o di Zac Brown all’Hard Rock Calling Festival (prezzi giornalieri abbordabili, intorno ai 50 pound al giorno se non volete quelli vip): non sarà Woodstock ma è rock di qualità.

Paola_scusateiovado

Dallo scontro di Italia e Spagna è uscita l’anima multiculturale e l’irrefrenabile voglia di viaggiare. Non chiedetele mai “qual è il posto più bello che hai visto?“, potrebbe cominciare a parlare per ore.
Paola_scusateiovado è il nome preso in prestito dal suo blog scusateiovado.com.

Trending Topics

Cerca nel blog

Come risparmiare quando si organizza un viaggio

Ami viaggiare? Seguimi!

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Seguimi su Facebook!