Yamashiroya Ryokan a Kyoto (la mia recensione)

scritto da il 16 settembre 2009



Durante il mio soggiorno a Kyoto ho alloggiato per 4 notti presso il Yamashiroya Ryokan, a circa 3 minuti dall’uscita Karasuma della stazione e a 10 minuti di autobus o metro da Gion (il centro città).

Nonostante il Ryokan sia molto carino, ben tenuto e le tre donne che lo gestiscono siano cordiali, (anche se parlano solo ed esclusivamente il giapponese), la mia esperienza non è stata positiva al 100%.
Il Yamashiroya è infatti un albergo-ryokan più che un vero e proprio ryokan tradizionale. Le stanze sono belle e spaziose con bagno in camera, a terra c’è il tatami e si dorme su futon, ma di originale non c’è nulla. Si tratta semplicemente di un normalissimo albergo con stanze arredate in stile giapponese.
Non è male, ma se volete provare l’esperienza di soggiornare in un autentico ryokan, questo non è il posto giusto.
Il prezzo di una notte in una matrimoniale è di circa 43 euro a testa.

Se state cercando un Ryokan ve ne suggerisco un paio molto economici consigliati da alcuni amici ma in cui durante il mio soggiorno a Kyoto non ho trovato posto:

www.ikoi-no-ie.com

www.yahata-inn.com

Guarda le foto che ho scattato a Kyoto

Salva

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Trending Topics

Cerca nel sito

Social Be Road

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

  • Non ci sono articoli

@beroad.it su Instagram

I post più recenti

Be Road su Facebook