Gli aereoporti di Londra: dove conviene atterrare?

scritto da il 25 febbraio 2013


Scegliere un aeroporto piuttosto che un altro può incidere su una serie di costi e opportunità. Risparmio di tempo e di denaro. Tempo da impiegare per il passaggio da un terminal all’altro. Quantità di persone che si troveranno in coda ai controlli doganali. I voli per il Regno Unito, soprattutto su Londra, permettono di poter valutare la decisione finale in modo piuttosto flessibile.
Per chi sa già dove andrà a stare nella metropoli, la prima scelta per risparmiare tempo e spostamenti intermedi è quella di utilizzare gli aeroporti più vicini o meglio collegati alla fermata finale.



Atterrare a Londra Heathrow

Londra Heathrow è il principale aeroporto della città. Conta ben 5 Terminal ed è perfetto per chi debba fare scalo per mete internazionali. E’ il più trafficato dell’Unione Europea per numero di passeggeri ed il terzo, sempre nell’Unione Europea, per numero di movimenti aerei. Nella classifica internazionale viene al terzo posto dopo Pechino ed Atlanta.
Heathrow è collegato alla città con i treni (Heathrow Express), i servizi di autobus (National Express, Terravision, ecc.) e la comoda linea della tube Piccadilly Line, che da ovest attraversa il centro di Londra fino all’estremo Nord-Est con capolinea a Cockfoster. Il costo medio un biglietto della tube da Heatrhow dipenderà da quante “zone” dovrete attraversare. Gli autobus dal principale aeroporto londinese fanno capolinea al Victoria coach station (National Express) seguendo la direzione Hammersmith – Earl’s Court.
Heathrow è la scelta suggerita per chi ha poco bagaglio e vuole spostarsi in tube o per chi farà base a ovest, in zona centrale o lungo la linea della Piccadilly.
Il limite di chi si muove su Heathrow potrebbe essere la grande quantità di gente che orbita su di esso e il fatto che ci sono meno opzioni low cost che atterrano lì.

gatwick

Aeroporto di Gatwick – foto di jojo 77

 

Atterrare a Gatwick

Per chi si deve muovere verso il versante sud o nord di Londra, l’aeroporto di Gatwick è una buona alternativa.
Aerporto di snodo e scalo internazionale, ha visto ampliare l’offerta di voli per l’Italia con l’aggiunta di tratte da Roma e Milano con la compagnia Monarch.
Il flusso di passeggeri lo fa salire al secondo posto dopo Heathrow come più affollato della Gran Bretagna. A 45 km circa dalla città, è collegato con la metropoli grazie alla linea ferroviaria.
Le compagnie su rotaia sono la Gatwick Express, la Southern e la First Capital Connect.
Per avere un’idea dei costi, il Gatwick Express – Victoria station solo andata costa 17,70.
Un biglietto solo andata con la Southern varia a seconda degli orari tra Ie 10 e le 13 £.
La comodità della Souther sono le opzioni di fermata. Collega Gatwick con London Bridge, King’s Cross, Blackfriars, dove è possibile accedere facilmente al servizio metropolitano. Il servizio autobus è il classico offerto dalla National Express e dalla EasyBus.

Atterrare a Stansted

Se è ad “East” la meta finale, la scelta ricade su Stansted. L’aeroporto che ha riscontrato un aumento notevole di flusso passeggeri negli ultimi anni. Stansted è collegato con
Liverpool Street e Victoria Station via autobus, il National Express e il Terravision. Le tariffe partono da 8 £ per il biglietto di sola andata. E’ disponibile il servizio Easybus e il collegamento con il treno Stansted Express, che collega l’aeroporto alla centrale Liverpool street e Tottenham Hale, da dove è possibile prendere la linea metropolitana Victoria line. L’opzione treno è più veloce ma più costosa, il prezzo solo andata varia da 21 a 23.40 £ a seconda della fermata finale.
La scelta ovviamente dipende dalla quantità di tempo che avrete a disposizione.

Atterrare a Luton

L’aeroporto di Luton è il quarto per ordine di grandezza. Dista 51 km dalla città ed è quello che serve Londra dal Nord. L’aeroporto serve le compagnie easyJet, Monarch Airlines, Thomsonfly, First Choice Airways, Thomas Cook Airlines, Wizz Air, Silverjet e Ryanair. Al momento vanta circa 90 diverse destinazioni internazionali.
Luton è collegato al nord di Londra e al centro via treno grazie a tre compagnie, la First Capital Connect e l’East Midlands Trains, con fermate sia su King’s cross per il primo e  St. Pancras per il secondo. In entrambi i casi le tariffe del biglietto solo andata sono di circa 15 £, variabili a seconda dell’orario e dell’anticipo con cui si prenota.

Atterrare a London City Airport

Infine il London City Airport è senz’altro il più vicino al centro della metropoli. E’ servito dalla linea delle Docklands – DLR metropolitana.  E’ senza alcun dubbio l’aeroporto da cui spostarsi velocemene e a costi sostenuti verso il centro. In alternativa alla DLR, si può sceglire di viaggiare più comodi grazie al servizio di taxi. Ovviamente la probabilità di trovare voli a tariffe vantaggiose si fa più ridotto.

Tutti gli aeroporti sono chiaramente attrezzati per garantire servizi ottimi per il comfort dei passeggeri, nel rispetto delle trattamento dei disabili e degli anziani e con un occhio di riguardo per i bambini.
A Gatwick, terminal Nord e Sud, sono presenti zone gioco per bambini e la possibilità per gli stessi di accedere ad aeree con video giochi. A queste si aggiungono naturalmente le classiche area libere, allestite per il cambio dei più piccoli e per la somministrazione dei pasti.
A Stansted ricordiamo il Child-Friendly Eating, ovvero il servizio offerto dalle catene di ristorazione e bar presenti nei terminal orientati alle famiglie. Ad esempio Frankie & Benny’s e JD Wetherspoons offrono ai bambini pacchetti di colori e un libro da colorare completamente gratis. Così come ad Heathrow sono garantiti accoglienza e facilitazioni per le famiglie con piccoli componenti al seguito. Dalle aree di gioco alle aree per il pranzo.

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Trending Topics

Cerca nel sito

Social Be Road

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

  • Non ci sono articoli

@beroad.it su Instagram

I post più recenti

Be Road su Facebook