Tripluca, vivere viaggiando

scritto da il 25 febbraio 2013


Un guru dei backpackers in copertina su Panorama? Quasi riuscito (il pezzo dentro però, c’è davvero). Al posto dei soliti faccioni di politici, una persona che ha scelto di lavorare online e vivere viaggiando.
Tripluca, all’anagrafe Luca De Giglio, è uno di quelli che il passo verso il mollare tutto e trovare il modo di seguire le belle stagioni in giro per il mondo l’ha fatto nel 2000, partendo per l’Australia e innamorandosi della strada, capendo fin troppo alla svelta che il suo posto non era dietro ad una scrivania. Curioso che nella sua bio non divaghi su libri preferiti o paesi visitati, elenca obbiettivi. Raggiunti o in corso d’opera.


Tripluca.com è un sito semplice, chiaro, all’apparenza scarno: quel bianco sullo sfondo inganna, leggendo diari di viaggio e post in un attimo si realizza quanto carico di colori, profumi e sapori riesca ad essere. Oltre che pragmaticamente molto utile.
E dopo aver scritto libri (due), creato un tripforum, gettato le basi per un tripcentre e aver testato tutti gli appartamenti di cui direttamente si occupa su adormo.com, sta pian piano facendo decollare anche la comunità di viaggiatori di social.adormo.com: in pratica i viaggiatori possono fare domande specifiche e dettagliate a cui un esperto, che di solito vive in loco, risponde personalmente. E chi è abituato a dimenarsi tra gli infiniti forum di viaggio sa che grandioso risparmio di tempo e fatica può essere.
E’ questo che mi ha fatto aggiungere tripluca.com tanto tempo fa tra i preferiti: una chiarezza estrema (anche su adormo.com, il sito di prenotazione è tutto spiegato per filo e per segno, togliendo qualsiasi dubbio ancora prima che ti sorga), abbinata a uno stile divertente, contenuti e ragionamenti che sono il risultato di una testa brillante e un cuore semplice. Un viaggiatore vero che ho avuto anche il piacere di conoscere per qualche giorno a un tripraduno.

Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Salva

Paola_scusateiovado

Dallo scontro di Italia e Spagna è uscita l’anima multiculturale e l’irrefrenabile voglia di viaggiare. Non chiedetele mai “qual è il posto più bello che hai visto?“, potrebbe cominciare a parlare per ore.
Paola_scusateiovado è il nome preso in prestito dal suo blog scusateiovado.com.

Commenti (1)

 

  1. Cristiano ha detto:

    Conosco Luca e posso confermarti che è un grande…

    L’ho seguito per anni considerandolo creatura mitologica e quasi onirica 😀 poi mi ha contattato lui (e ormai perdo i sensi!) ci siamo sentiti via skype e con tante mail… è un mito!

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Natale: idee regalo

regali di natale per bambini che viaggiano

Argomenti principali

Disneyland Paris

Disneyland Paris risparmiare

New York City

new york con bambini

Londra

Londra con bambini

Lisbona

lisbona con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Segui il Blog via Email

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

ADV

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?