Un ostello low cost e di design a Lisbona: Living Lounge Hostel

scritto da il 5 novembre 2012


Gli ostelli non sono più come una volta, anonimi dormitori con 20-30 letti appiccicati l’un l’altro, bagni sporchi e sempre occupati e sale in comune tristi e grigie. Oggi in giro per il mondo esistono ostelli che sono delle vere e proprie chicche, locali di design realizzati con cura del particolare da architetti e artisti.
E’ il caso del Living Lounge Hostel di Lisbona: divani rossi, chaise longue, parquet, stanze arredate con stile, una cucina organizzata, bagni in comune puliti, ricca colazione, wifi gratuito e una piacevole luce naturale che entra dalle grandi finestre.
Al Living Lounge Hostel è possibile anche cenare (bene e con pochi euro).

living lounge hostel lisbona

Insomma più che un ostello sembra un hotel di design, ma nessuna sorpresa, i prezzi sono da alloggio low budget: a partire da 18 euro per un letto in un dormitorio da 8 persone.

Peccato che non ci sia l’ascensore, comodo se viaggiate con bambini piccoli.

L’ostello si trova in posizione centrale, a pochi passi dalla fermata della metro Baixa/Chiado e dalle maggiori attrattive della città.


Ti piace il blog? Mi trovi anche su
Facebook
Instagram
Google+
Twitter

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni

Cerca nel sito

Diventa Guest Blogger!

Scrivi un guest post

Seguimi sui Social

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Chi sono

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 4 e 7 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Trending Topics

ADV

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

Nuova Guida

Londra con bambini

Mete ed Eventi per Famiglie

Viaggiare con i bambini

I post più letti

@beroad.it su Instagram

I post più recenti

Be Road su Facebook