Una crème brûlée alla caffetteria di Amelie

scritto da il 31 agosto 2009


Cafè des deux Moulins
Dove: rue Lepic 15 (quartiere Pigalle); metro Abbesses o Blanche
Orario: dalle 7 alle 20
Famoso per: è la caffetteria in cui lavorava la protagonista de “Il Favoloso mondo di Amelie”

State organizzando un viaggetto a Parigi? Se come me siete innamorati di Amelie Poulain e del suo “favoloso mondo” non potete non fare tappa al Cafè des Deux Moulins in rue Lepic 15 a Pigalle, a pochi metri dal delizioso quartiere di Montmarte.
Si, è proprio come pensate: si tratta della caffetteria in cui la nostra Amelie serviva ai tavoli.
L’atmosfera che si respira è molto parigina, dalla musica di sottofondo all’arredamento.


Difficile trovare un tavolo libero… a quanto pare non sono l’unica estimatrice della pellicola di Jean-Pierre Jeunet. E pensare che poco prima delle riprese la caffetteria stava per chiudere i battenti!

Buona la crème brûlée, dolce amato anche dalla protagonista del film…

Commenti (4)

 

  1. Marina ha detto:

    Non nascondo che mi abbia suscitato una certa emozione vedere da vicino la caffetteria dove lavorava Amelie. Ovviamente molto più affollata che nel film, non c’è piu il vetro sul quale la protagonista scriveva i piatti del giorno (e dal quale spiava Nino) e nemmeno l’angolo tabaccheria. Sulla parete in fondo di fronte all’ingresso campeggia una gigantografia di Amelie mentre sulla sinistra c’è un bel nano da giardino appollaiato sul davanzale ma per il resto è rimasta la stessa, semplicemente deliziosa.

    Fa uno strano effetto vedere un posto del genere a due passi dal famoso Moulin Rouge, dal Sexodrome e da miriadi di sexy shop e teatri sul genere.

    Consiglierei anche di fare un salto alla boulangerie accanto al Deux Moulins, fanno un ottimo pane di segale.

  2. smellycat ha detto:

    Ciao Marina grazie del suggerimento!

  3. antoenella ha detto:

    io ci sono stata 4 volte, la prima volta nel 2005, è il café 2 moulins era ancora identico alla location del film, poi nel 2006 han tolto l’angolo tabaccheria ed era presente ancora il vetro, così come nel 2008. quest’anno ho notato che è stato tolto il vetro , ma non è escluso che lo rimettano… è in continua evoluzione, perché spesso cambiano i camerieri, etc, sino a due anni fa era anche pieno di nanetti… anche l’èpicerie in rue des trois freres è suggestiva, è rimasta identica

  4. antonella ha detto:

    ah dimenticavo, andate anche a visitare la rue bleue dove è stato girato un altro film francese meraviglioso ” monsieur Ibrahim et les fleurs du Coran”….

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca nel blog

Ciao! Sono Valentina

Valentina Besana

Travel Blogger dal 2009, nel mondo della scrittura online da molto prima. Adoro viaggiare con il mio compagno e i nostri due figli di 5 e 8 anni. Clicca sulla foto per saperne di più!

Argomenti principali

New York City

new york con bambini

Londra

Londra con bambini

Fuerteventura (Canarie)

Fuerteventura con bambini

Cornovaglia

cornovaglia con bambini

Torino

Torino con bambini

Formentera

Formentera con bambini

BeRoad sui Social Network

Diventa fan di Be Road Segui Beroad su Twitter Iscriviti ai Feed di Be Road g+ beroad su instagram

Segui il Blog via Email

Lascia qui il tuo indirizzo e-mail, riceverai i post del blog direttamente sulla tua posta

ADV

Seguimi su Instagram!

I post più recenti

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?